Allerta Liguria, sul ponente le cumulate maggiori della perturbazione

Nelle ultime 12 ore in provincia di Savona a Verzi (Loano) sono caduti 156.6 millimetri di pioggia, con una cumulata oraria di 91.6 millimetri

Strada bagnata per pioggia

Genova | Continua, con una piccola variazione nell’uscita dall’allerta a ovest, la fase di instabilità, localmente anche forte, sulla Liguria: il ponente regionale (zone A – D) vedrà infatti cessare l’allerta gialla per piogge diffuse e temporali a mezzanotte. Invariati gli orari per il centro e le valli dalla Scrivia all’Aveto (zone B – E), gialle fino alle 8 di domani mattina, e per il levante (zona C) gialla fino alle 11.

Finora è stato proprio il Ponente ad avere le cumulate maggiori del passaggio perturbato in atto, caratterizzato da fenomeni temporaleschi localizzati, seppure a volte molto intensi. Nelle ultime 12 ore a Verzi Loano (Savona) sono caduti 156.6 millimetri di pioggia, con una cumulata oraria di 91.6 millimetri (55.2 millimetri in mezz’ora, 33mm in 15 minuti e 13mm in 5 minuti). Colle del Melogno, sempre nel savonese, ha finora raccolto 132.6 millimetri (64.8mm in un’ora), Ferrania (Cairo Montenotte) 100.4mm, Monte Settepani (Osiglia) 98mm, Pieve di Teco (Imperia) 83.4 millimetri (43.6 in un’ora), Mallare (Savona) 82.2mm (40.2mm in un’ora), Colle d’Oggia (Imperia) 81.4mm. In provincia di Genova, al momento, cumulata oraria massima di 9.8 millimetri a Sella Giassina (nel comune di Neirone).

Allerta Liguria13 6 2020