Andora, al via la sorbonatura del Porto

La sabbia assicurerà il ripascimento delle spiagge sia quest’anno che nel 2021

Il sindaco di Andora Mauro Demichelis

Andora | Al via la sorbonatura del fondale del porto di Andora. La sabbia ricavata sarà utilizzata per il ripascimento delle spiagge libere e degli stabilimenti balneari: si tratta di una quantità rilevante di materiale che assicurerà un bel litorale sia per questa stagione che per la prossima. Lunedì pomeriggio si sono svolte le operazioni di collaudo del pontone che opererà all’imboccatura del porto per due settimane per portare a termine l’operazione di dragaggio che assicurerà un agevole transito anche alle imbarcazioni più grandi. 

I lavori sono stati finanziati dall’Amministrazione Demichelis con un investimento di circa 144 mila euro. “Il gioco delle correnti favorisce il nostro litorale, ma la sabbia si deposita costantemente anche sul fondo dell’approdo, in particolare all’imboccatura. L’operazione prevede la rimozione di ben 8200 mc di materiale che sarà stoccato nella vicina spiaggia libera a levante – spiega il sindaco, Mauro Demichelis che questa mattina si è recato in porto per seguire le operazioni di avvio del dragaggio – Una parte consistente potrà essere utilizzata subito per il ripascimento. L’altra sarà stoccata per il prossimo anno”. Il pontone è al lavoro da questa mattina all’alba. Nel giro di un paio di giorni le ditte incaricate dal Comune cominceranno a fare la spola fra il porto e le spiagge libere. Anche gli stabilimenti balneari potranno utilizzare il materiale ricavato dalla sorbonatura per correggere le zone ove la mareggiata ha creato eventuali criticità o per rinforzare ulteriormente il litorale già accogliente.


SU IBS SONO TORNATI I SALDI D'ESTATE!
Migliaia di prodotti in offerta! Centinaia di proposte per la casa, libri, film, musica, giochi, elettronica e hi-tech con sconto fino a -60%