L’Enpa savonese cerca “staffettista” per le zone di Albenga, Finale e Val Bormida

Picchio soccorso da Enpa savonese

Albenga / Savona | La Protezione Animali savonese raccoglie animali selvatici feriti, malatio ed in difficoltà in tutta la provincia ed ha «estremo bisogno di un servizio gratuito di “volontari staffettisti” che aiuti a far arrivare a destinazione gli animali soccorsi nel più breve tempo possibile».

Le maggiori esigenze, precisa una nota dell’associazione, «provengono dalle zone di Albenga, Finale Ligure e della Valle Bormida, per portare gli animali raccolti giornalmente dai volontari locali alla sede di Savona dove vengono ricoverati e curati. Lo “ staffettista” ideale potrebbe essere un rappresentante, un trasportatore o  un pendolare che giornalmente va e viene per lavoro, anche in treno o in corriera, meglio ancora se con auto o moto propria, al quale verrebbero affidati piccoli trasportini o scatole traforate poco ingombranti, da trasferire al reparto di cura di via Cavour 48 r a Savona».

Chi volesse aderire (senza scopo di lucro) può segnalare nome, cognome, numero di telefono ed e-mail al reparto selvatici dell’ENPA in via Cavour 48 r a Savona, telefono 019 824735, e-mail savona@enpa.org, da lunedì a sabato, dalle 10 alle 12 e dalle 17 alle 19.