Pd Liguria e Pd Piemonte: “i presidenti di Piemonte e Liguria si coordinino per sicurezza lavoro e trasporto pubblico”

“Chiediamo che le due Giunte si incontrino con urgenza, coinvolgendo le Ferrovie dello Stato, per programmare i flussi pendolari garantendo il rispetto dei parametri di profilassi e distanziamento sociale”

Pd Bandiere

Torino / Genova | “I presidenti di Piemonte e Liguria si coordinino per garantire il rientro in sicurezza nei posti di lavoro e il trasporto pubblico” chiedono in una nota congiunta i consiglieri regionali piemontesi e liguri del Pd.

“ Ci avviciniamo all’avvio della Fase2 dell’emergenza Covid-19 sulla base delle decisioni assunte dal Governo, con la consapevolezza che solo l’impegno delle Regioni e il coinvolgimento di Sindaci e parti sociali garantirà che la ripresa sia sicura e duratura. Purtroppo Piemonte e Liguria – prosegue la nota del Pd – vanno incontro a questa scadenza in un contesto di emergenza sanitaria ancora acuto, con tassi di aumento dei contagi e di mortalità ormai ampiamente superiori alla media nazionale, come da settimane denunciamo come Partito Democratico”. 

“Il fallimento di un modello di gestione della sanità pubblica non ci tranquillizza quindi rispetto alla capacità delle Regioni di approntare le misure necessarie a garantire la mobilità tra il sud del Piemonte e la Liguria per i tanti lavoratori che ogni giorno dovranno spostarsi per raggiungere le loro imprese. Chiediamo quindi che le due Giunte si incontrino con urgenza, coinvolgendo le Ferrovie dello Stato, per programmare i flussi pendolari garantendo il rispetto dei parametri di profilassi e distanziamento sociale” concludono le segreterie regionale del PD Liguria e PD Piemonte.