Deceduta al Gaslini la ragazza proveniente dall’Ospedale di Pietra Ligure

lutto

Genova / Albenga | La Direzione Sanitaria informa che oggi, 28 aprile, a Genova presso la Terapia Intensiva dell’istituto Gaslini è deceduta una ragazza di 17 anni, albenganese, ricoverata da alcuni giorni e proveniente dall’Ospedale di Pietra Ligure per quadro di polmonite interstiziale.

Tutti gli accertamenti e le ricerche di infezione da coronavirus condotti presso l’Istituto sono risultati negativi: tamponi, BAL (lavaggio Broncoalveolare) e sierologia, orientando la diagnosi verso una patologia infettiva non covid-correlata” precisa la Direzione Sanitaria. Dal momento dell’ingresso in ospedale “le condizioni della ragazza si sono progressivamente aggravate, richiedendo assistenza intensiva fino all’intubazione e al successivo decesso”.

Cordoglio anche da parte dell’Amministrazione di Albenga per la scomparsa della giovane ragazza di 17 anni. Il sindaco Riccardo Tomatis, a nome di tutta l’Amministrazione: “La morte di una ragazza così giovane è una tragedia immane che ci tocca da vicino. In questo momento voglio manifestare, a nome di tutta la città la mia vicinanza  alla famiglia di questa ragazza”.
“Ho conosciuto la famiglia di questa ragazza nel 2004”, è il ricordo accorato dell’assessore alle Politiche sociali Simona Vespo: “La mamma era attiva nell’Associazione ‘Donne e Mamme Musulmane’ e l’intera famiglia è simbolo di perfetta integrata. Molto attivi nella vita della comunità, non solo musulmana, ma ingauna, hanno partecipato con entusiasmo a moltissime iniziative culturali volte all’integrazione. Ricordo che sin da piccola questa splendida ragazza seguiva la mamma e voleva aiutare lei stessa alcune delle donne musulmane ad imparare l’italiano, in quegli anni, infatti, avevamo iniziato da poco questi bellissimi progetti che ancor oggi vanno avanti. La perdita di un figlio credo sia uno dei dolori più grandi che possa colpire una famiglia. Non ci sono parole per esprimere quello che in questo momento ho nel cuore. Sono vicina alla famiglia e manifesto loro tutto il mio più sincero cordoglio.”