Verso “fase 2”, Benveduti: “un bando per sostenere chi investirà in sicurezza per riavviare la propria attività”

"a metà maggio attiveremo nuove risorse a fondo perduto per aiutare le nostre micro, piccole e medie imprese liguri ad adeguarsi agli standard richiesti per operare nella massima sicurezza"

Andrea Benveduti

Genova | “Riaprire vorrà dire necessariamente rispettare le disposizioni di sicurezza che verranno tracciate dalle task force nazionali e regionali, e dunque sopportare ulteriori costi di gestione. Per moltissimi operatori un peso quasi insostenibile. Per questo motivo, a metà maggio, attiveremo nuove risorse a fondo perduto per aiutare le nostre micro, piccole e medie imprese liguri ad adeguarsi agli standard richiesti per operare nella massima sicurezza possibile, di lavoratori e clienti. Saremo perciò la prima regione in Italia a fare un simile bando per aiutare le nostre attività produttive, pesantemente in sofferenza”.

È l’annuncio dell’assessore regionale allo Sviluppo economico Andrea Benveduti, al termine della nuova riunione del Tavolo con le controparti economiche e sociali, già attivo dall’inizio della crisi e, in questa occasione, focalizzato sull’imminente “fase 2” dell’emergenza Covid-19. “Una nuova iniziativa, che si aggiunge agli oltre 60 milioni di euro che abbiamo già messo a disposizione delle nostre aziende in questa fase emergenziale” conclude l’assessore.


SU IBS SONO TORNATI I SALDI D'ESTATE!
Migliaia di prodotti in offerta! Centinaia di proposte per la casa, libri, film, musica, giochi, elettronica e hi-tech con sconto fino a -60%