Genova, Coldiretti Liguria: a supporto delle famiglie in difficoltà maxi consegna di prodotti agricoli

La solidarietà che arriva dalla campagna non si ferma con la consegna di oggi: infatti attraverso la “spesa Sospesa del Contadino” tutti i cittadini potranno decidere di dare il proprio contributo per donare un pacco alimentare alle famiglie più bisognose

Coldiretti Liguria a Genova

Genova | Pacchi alimentari pronti con verdura a Km0, carne biologica, pesto e altri prodotti Made in Liguria che, questa mattina, saranno distribuiti ad oltre 500 persone bisognose dalla Comunità genovese di Sant’Egidio, grazie all’iniziativa solidale “Spesa sospesa” di Campagna Amica Liguria, messa in campo per aiutare  a combattere le nuove povertà e affrontare la crescente emergenza alimentare. Un gesto dettato dalla necessità di andare incontro alle esigenze sempre più impellenti delle diverse realtà, per sostenere in modo concreto, anche in tempo di Coronavirus, chi ha difficoltà economiche.

«Ma la solidarietà che arriva dalla campagna non si ferma con la consegna di oggi: infatti attraverso la “spesa Sospesa del Contadino” tutti i cittadini potranno decidere di dare il proprio contributo per donare un pacco alimentare alle famiglie più bisognose, sul modello dell’usanza campana del “caffè sospeso”.» “In queste settimane difficili per tutti  – affermano il Presidente di Coldiretti Liguria Gianluca Boeri e il Delegato Confederale Bruno Rivarossa –  cerchiamo di non far mancare il nostro sostegno concreto a chi non può nemmeno permettersi di fare la spesa, consentendogli di mangiare prodotti della nostra agricoltura d’eccellenza, nel pieno spirito #MangiaItaliano. È un’azione di grande responsabilità della nostra agricoltura in una situazione come quella che stiamo vivendo che ha acuito il divario sociale, facendo aumentare il numero di persone che sono costrette a chiedere aiuto per il cibo, persone che in Liguria hanno raggiunto il preoccupante numero di 66.580. Loro sono lo specchio di come va un Paese e non soltanto, in generale, bisognerebbe arrivare ad un azzeramento della fame, ma assicurare per tutti una dieta sana, equilibrata e sostenibile per l’ambiente, attenta alla salute dei consumatori, rispettosa della biodiversità presenti, riducendo inoltre drasticamente lo spreco alimentare. Oltre alla consegna di oggi – concludono Boeri e Rivarossa-  i cittadini che lo desiderano potranno contribuire a moltiplicare il valore della nostra azione solidale, e raggiungere un numero ancor più ampio di famiglie in difficoltà, anche nelle prossime settimane”.


SU IBS SONO TORNATI I SALDI D'ESTATE!
Migliaia di prodotti in offerta! Centinaia di proposte per la casa, libri, film, musica, giochi, elettronica e hi-tech con sconto fino a -60%