Albenga: le mascherine donate verranno distribuite anche ai cittadini

Cangiano: "La distribuzione avverrà grazie all’aiuto delle associazioni di volontariato che già fin d’ora ringrazio. Questa distribuzione ovviamente non sostituisce quella che sarà effettuata dalla Regione che raggiungerà tutti i cittadini"

Giorgio Cangiano

Albenga | “Questa distribuzione non sostituisce quella che sarà effettuata dalla Regione che raggiungerà tutti i cittadini, ma è rivolta a chi non ha avuto la possibilità di dotarsi di mascherine. Confidiamo quindi nel senso di responsabilità di chi ne è già fornito” auspica il consigliere Giorgio Cangiano.

Lontano fisicamente… con Voi con il cuore e la mente” è la frase scritta sui pacchi inviati dal sig. Antonio Galati contenenti le 8.000 mascherine donate al comune di Albenga con il desiderio che la distribuzione agli operatori sanitari e a chi ne abbia necessità avvenga direttamente senza intermediari per garantirne l’effettiva consegna. Il sindaco di Albenga Riccardo Tomatis ha incaricato il consigliere Giorgio Cangiano di gestire questa importante donazione proprio per garantire quanto richiesto dal sig. Galati.

“Ci siamo immediatamente attivati contattando l’Ospedale di Albenga, l’istituto Trincheri, la Clinica S. Michele, la Croce Bianca e la Croce Rossa per conoscere le loro necessità” spiega Cangiano: “Una parte delle mascherine sarà consegnata ai volontari della protezione civile, alla polizia municipale e ai dipendenti comunali a contatto con il pubblico. Provvederemo inoltre, già da domani, anche alla consegna ai cittadini che ne abbiano necessità. La distribuzione avverrà grazie all’aiuto delle associazioni di volontariato che già fin d’ora ringrazio. Questa distribuzione ovviamente non sostituisce quella che sarà effettuata dalla Regione che raggiungerà tutti i cittadini, ma costituisce la possibilità di dare una risposta immediata a chi non ha avuto la possibilità di dotarsi di questi importanti dispositivi di protezione. Confidiamo quindi nel senso di responsabilità di chi ne è già fornito. Daremo, a inizio della prossima settimana un resoconto dettagliato delle consegne effettuate”.

Eventuali specifiche richieste o suggerimenti potranno essere rivolti alla consigliera comunale Martina Isoleri, delegata alle associazioni di volontariato (alla mail m.isoleri@gmail.com o telefonando al 3332840536 dalle ore 15 alle 17) che coordinerà la distribuzione. Specifica Martina Isoleri: “Per evitare che i cittadini che hanno necessità delle mascherine debbano appositamente uscire abbiamo pensato di procedere con la distribuzione nei pressi di molte attività commerciali di generi alimentari sia del centro che delle frazioni, dove le persone già si recano per fare la spesa. Se ci sono specifiche necessità, esigenze o richieste di chiarimenti contattatemi direttamente.”