Coronavirus, in Liguria 3309 le persone positive; salgono a 519 i morti dall’inizio dell’emergenza

Coronavirus

Genova | Sono 3309  le persone certificate come pazienti positivi al Covid-19 in Liguria, 132 in più rispetto a ieri; 31 sono i deceduti, che nella regione salgono a 519 dall’inizio dell’emergenza. Le persone in sorveglianza attiva sono inoltre 3284 (ASL1: 718; ASL2: 694; ASL3: 934; ASL4: 442; ASL5: 496). I test effettuati fino ad oggi sono 12934 (865 più di ieri). Secondo i dati relativi ai flussi tra Alisa e Ministero, dei positivi totali: 1320 sono gli ospedalizzati, di cui 173 in terapia intensiva; sono al domicilio 1424 persone (58 più di ieri); clinicamente guariti (ma restano positivi e sono al domicilio) 565 persone (46 più di ieri). I guariti con 2 test consecutivi negativi sono 135 (20 più di ieri).

I 1320 pazienti ospedalizzati sono così suddivisi: Asl1, 200 (di cui 22 in terapia intensiva); Asl2, 177 (di cui 33 in terapia intensiva); San Martino, 329 (di cui 42 in terapia intensiva); Evangelico, 66 (di cui 7 in terapia intensiva); Ospedale Galliera, 158 (di cui 16 in terapia intensiva); Gaslini, 3; Villa Scassi, 174 (di cui 24 in terapia intensiva); Asl 3 globale, 182; Asl3 Gallino Pontedecimo,  8; Asl4, 69 (di cui 11 in terapia intensiva); Asl5, 136 (di cui 18  in terapia intensiva).

LA SITUAZIONE DELL’EPIDEMIA IN ITALIA. L’ultimo bollettino di oggi diffuso dalla Protezione civile nazionale e dal Ministero della Saluteal momento sono 85.388 le persone risultano positive al virus; ad oggi, in Italia sono stati 119.827 i casi totali. Nel dettaglio: i casi attualmente positivi sono 26.189 in Lombardia, 12.178 in Emilia-Romagna, 9.130 in Piemonte, 8.861 in Veneto, 4.909 in Toscana, 3.631 nelle Marche, 3.009 nel Lazio, 2.746 in Liguria, 2.352 in Campania, 1.949 in Puglia, 1.664 in Sicilia, 1.659 nella Provincia autonoma di Trento, 1.324 in Friuli Venezia Giulia, 1.301 in Abruzzo, 1.209 nella Provincia autonoma di Bolzano, 920 in Umbria, 744 in Sardegna, 662 in Calabria, 560 in Valle d’Aosta, 247 in Basilicata e 144 in Molise. I pazienti ricoverati con sintomi sono 28741, in terapia intensiva 4068, mentre 52579 si trovano in isolamento domiciliare. Sono 19.758 le persone guarite. I deceduti sono 14.681, ma questo numero potrà essere confermato solo dopo che l’Istituto Superiore di Sanità avrà stabilito la causa effettiva del decesso.

MonitoraggioRiepilogo Regione Liguria
Ricoverati con sintomi1.147
Terapia intensiva173
Totale ospedalizzati1.320
Isolamento domiciliare1.426
Totale positivi2.746
Variazione totale positivi86
Nuovi positivi183
Dimessi guariti700
Deceduti519
Totale casi3.965
Tamponi12.934
PCM-DPC Coronavirus dati Italia 03-04-2020

I DATI DELLA DIFFUSIONE DELL’EPIDEMIA COVID-19 NEGLI STATI DELL’UNIONE EUROPEA – E DEL REGNO UNITO – secondo il bollettino quotidiano curato dall’European Centre for Disease Prevention and Control (dati raccolti questa mattina, tra le ore 6 e le 10), indicavano   482016   casi positivi segnalati: Italia (115 242), Spagna (110 238), Germania (73 522), Francia (59 105), Regno Unito (33 718), Belgio (15 348), Paesi Bassi (14 697), Austria (11 129), Portogallo (9034), Svezia (566), Norvegia (566), Svezia (566), Norvegia (566), Norvegia (4 935), Repubblica Ceca (3 858), Irlanda (3 849), Danimarca (3 386), Polonia (2 946), Romania (2 738), Lussemburgo (2 487), Finlandia (1 518), Grecia (1 514), Islanda (1 319), Croazia (1 011), Slovenia (897), Estonia (858), Lituania (649), Ungheria (585) , Lettonia (458), Bulgaria (457), Slovacchia (426), Cipro (356), Malta (195) e Liechtenstein (75). Stamattina risultavano segnalati  35862 decessi: Italia (13 917), Spagna (10 003), Francia (4 503), Regno Unito (2 921), Paesi Bassi (1 339), Belgio (1 011), Germania (872), Svezia (282), Portogallo (209), Austria (158), Danimarca (123), Irlanda (98), Romania (94), Polonia (57), Grecia (53), Repubblica ceca (44), Norvegia (42), Lussemburgo (30), Ungheria (21), Finlandia (19), Slovenia (16), Estonia (11), Bulgaria (10), Cipro (9), Lituania (9), Croazia (7) e Islanda (4).