Loano, ospite della residenza protetta Ramella positivo al Covid-19; ricoverato all’ospedale di Albenga

il sindaco di Loano Luigi Pignocca
Nella foto: il sindaco di Loano Luigi Pignocca

Loano / Albenga | Il Comune di Loano ha comunicato oggi che un ospite della residenza protetta Ramella di via Stella è risultato positivo al Covid-19. Per questo motivo è stato trasferito all’ospedale Santa Maria di Misericordia di Albenga.

L’amministrazione comunale, di concerto con i servizi sociali ed i responsabili della struttura, ha intensificato le procedure (già avviate nei giorni precedenti l’insorgere dell’emergenza coronavirus) volte a garantire la sicurezza di ospiti e personale: “Nei prossimi giorni procederemo con la sanificazione di tutti gli ambienti – spiegano il sindaco di Loano Luigi Pignocca ed il vice sindaco con delega ai servizi sociali Luca Lettieri – Inoltre, abbiamo aumentato il numero di addetti ai servizi infermieristici ed i loro turni”.

“Già prima dell’inizio dell’emergenza, la direzione della residenza protetta aveva vietato le visite dei parenti degli ospiti. Inoltre, ogni giorno a inizio e a fine turno tutti i membri del personale sanitario ed assistenziale vengono sottoposti ad accertamenti medici (controllo della temperatura e livello di saturazione). Tali accertamenti sono sempre risultati negativi. La cooperativa che gestisce i servizi infermieristici e socio-assistenziali ha messo a disposizione il secondo piano della struttura per il trasferimento degli eventuali casi sospetti. Siamo in costante contatto con l’Asl2 savonese: le procedure seguite dall’inizio dell’emergenza fino ad oggi sono corrette”. “L’amministrazione, gli uffici, la direzione ed il personale della residenza sono vicini e a disposizione di tutti gli ospiti e alle loro famiglie in questo momento di grave emergenza”.