Emergenza Coronavirus, Cia porta la spesa a casa: già una settantina le aziende liguri aderenti

All'iniziativa "I prodotti dal campo alla tavola" hanno già aderito anche 25 aziende della provincia di Savona, da Albenga a Nasino fino alla Valbormida

Un pomodoro ligure Cuore di bue

Albenga / Savona | La spesa, al tempo del coronavirus, si fa di più anche online, con servizi a domicilio. Latte, frutta e verdura delle aziende agricole; ma anche fiori recisi e in vaso, piantine aromatiche e piante ornamentali: sono “I prodotti dal campo alla tavola”, l’iniziativa lanciata in questi giorni in tutta Italia da Cia-Agricoltori Italiani per garantire l’approvigionamento dei consumatori direttamente a domicilio e superare, in questo modo, le difficoltà derivanti dalle rigide restrizioni agli spostamenti imposte dal governo per contrastare il contagio da Covid-19.

Già una settantina le aziende agricole della Liguria che hanno aderito all’iniziativa, delle quali 25 (ad oggi, venerdì 27 marzo) nella sola provincia di Savona, da Albenga a Nasino fino alla Valbormida: l’elenco completo, in costante aggiornamento, è disponibile sul portale ufficiale al link iprodottidalcampoallatavola.cia.it/home-page/liguria, dove è possibile scorrere la lista di tutte le aziende divise per provincia e “scegliere le materie prime di stagione, i prodotti, i fiori o le piante che gli agricoltori consegneranno a domicilio, nel pieno rispetto delle norme igienico-sanitarie previste dal governo. All’insegna dell’hashtag #noinonCIArrendiamo”.


SU IBS SONO TORNATI I SALDI D'ESTATE!
Migliaia di prodotti in offerta! Centinaia di proposte per la casa, libri, film, musica, giochi, elettronica e hi-tech con sconto fino a -60%