Coronavirus, Albenga attiva il COC – Centro Operativo Comunale

Sindaco Tomatis: “Attualmente non vi sono casi di COVID-19 nel nostro Comune, ma vi sono alcune persone, venute a contatto con casi di Coronavirus accertato che sono state messe in quarantena. Il COC servirà per gestire al meglio gli eventuali profili di rischio, aggiornare il monitoraggio dei soggetti vulnerabili”

Riunione Coc Albenga

Albenga | Il Comune di Albenga attiva il COC (Centro Operativo Comunale) per gestire al meglio i flussi informativi relativi all’emergenza Coronavirus.

offerteibslibri

Afferma il sindaco Riccardo Tomatis: “Voglio precisare che abbiamo attivato il COC quale misura preventiva, per poter gestire al meglio le informazioni relative al Coronavirus e per avere una linea diretta con Asl, Prefettura, Regione e interna con personale facente capo alla Funzione sanità e alla funzione assistenza alla popolazione qualora ve ne fosse bisogno. Attualmente non vi sono casi di COVID-19 nel nostro Comune, ma vi sono alcune persone, venute a contatto con casi di Coronavirus accertato che sono state messe in quarantena”.

“Il COC servirà per gestire al meglio gli eventuali profili di rischio, aggiornare il monitoraggio dei soggetti vulnerabili, condividere le mappe dei servizi sanitari specializzati in caso di presenza di focolai epidemiologici e per prendere tutte quelle misure ritenute utili al fine di velocizzare ed ottimizzare la risposta del sistema locale in relazione alle eventuale attivazione dei protocolli di emergenza adottati dal Governo e dalla Regione.”.“Colgo l’occasione per rinnovare l’invito a mantenere la massima tranquillità e serenità su questo tema, a seguire le linee date dal Ministero della Salute e ad attenersi alle informazioni ufficiali fornite dagli Enti preposti a darle. Credo che in questo modo presto potremo tornare presto alla vita di tutti i giorni” conclude il sindaco di Albenga.

Nuovo coronavirus: i comportamenti da seguire

Ultima revisione articolo: