Villanova d’Albenga, rinnovata convenzione conferimento gratuito dei rifiuti ingombranti e no

Sindaco Balestra: “Un servizio gratuito a disposizione dei privati volto a limitare al massimo il fenomeno dell’abbandono dei rifiuti e che vuole agevolare le buone pratiche per l’ambiente"

Conferimento rifiuti a Villanova d'Albenga

Villanova d’Albenga | Rinnovata la convenzione con la Baseco per il servizio di conferimento gratuito dei rifiuti  ingombranti e no, speciali e domestici.  Nell’impianto di Villanova d’Albenga, sito in via Roma 139, vicino allo svincolo dell’Aurelia bis, i residenti e i proprietari di seconde case potranno conferire, fra l’altro, legno, vetro, plastica, frigoriferi, televisioni, stampanti, cartucce usate, vernici, metallo, olio da motore, olio vegetale, apparecchiature elettriche, PC, monitor e, con un limite massimo mensile definito,  rifiuti da attività di demolizione, derivanti da potatura e sfalcio, rifiuti ingombranti qualsiasi sedie divani e mobili.

RobertoMichels

“Un servizio gratuito a disposizione dei privati volto a limitare al massimo il fenomeno dell’abbandono dei rifiuti e che vuole agevolare le buone pratiche per l’ambiente – ha spiegato il sindaco Pietro Balestra – Ai cittadini virtuosi diamo tutti gli strumenti per attuare una seria politica a salvaguardia del nostro territorio, insieme al servizio di raccolta differenziata porta a porta che superato l’80% grazie all’impegno dei Villanovesi. Nessuna tregua, invece, per la lotta all’abbandono e al conferimento anomalo dei rifiuti domestici: grazie alle foto trappole, fisse e mobili, installate su tutto il territorio, ogni giorno la Polizia Locale ha il quadro della situazione e può verificare e sanzionare velocemente fenomeni anomali e fuori legge”. I cittadini potranno conferire i rifiuti ogni martedì e giovedì, dalle 14.00 alle 17.00 e il mercoledì e il sabato, dalle 8.00 alle 12.00. Il servizio è gratuito per i privati e aperto a pagamento per le ditte.

Ultima revisione articolo:

ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO