CarnevaLöa 2020, il carro “Coco” vince il Palio dei Borghi

Questo pomeriggio si è tenuta la prima delle due sfilate dei carri allegorici; la kermesse carnevalesca si concluderà domenica 23 febbraio con il Palio dei Comuni

Il carro Coco sfila al carnevale di Loano

Loano | È Coco, realizzato dai Matetti Burdeluzi dei Mazzocchi, il carro vincitore del Palio dei Borghi della 29^ edizione del CarnevaLöa. Questo pomeriggio si è tenuta la prima delle due sfilate dei carri allegorici. A dare il via alla manifestazione è stato il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti, che prima del “taglio del nastro” ha voluto incontrare i tanti volontari che per tutto il giorno hanno garantito la sicurezza della manifestazione e le Cappe Bianche, che durante il pomeriggio hanno sfornato migliaia di “bugie”. “Il CarnevaLoa, il carnevale di Loano, è una delle tante e forse la più importante manifestazione legata alle feste di Carnevale” ha detto il presidente Toti: “Io auguro a tutti un bellissimo carnevale e una bellissima primavera. Abbiamo avuto un autunno difficile soprattutto qui nel ponente ma non solo. Tra pochi giorni riapriremo il viadotto dell’autostrada A6, entro pochi mesi sarà ricostruito e riaperto il ponte di Genova e quindi questo carnevale ha un significato particolare con la Liguria che torna a fiorire come la primavera. Viva il carnevale di Loano e viva le feste di carnevale in tutta la Liguria”.

RobertoMichels

Ad aprire la sfilata è stata banda musicale di Pompeiana. Come ogni anno, a contendersi la vittoria del Palio dei Borghi erano i carri “di rappresentanza” dei borghi di Loano: Maleficent (A Maina de Loa), I Flintstone (Prigliani), Aladdin (Meceti), Nettuno (Borgo di Dentro), Coco (Matetti Burdeluzi dei Mazzocchi, vincitori a parimerito dell’edizione 2019 con Wonderland), La Famiglia Addams (Piazza Rocca G.S. Team, vincitori a parimerito lo scorso anno con Planes). C’erano anche il carro della Torre dell’Orologio e di Palazzo Doria con le maschere loanesi (U Beciancin, Capitan Fracassa, Puè Pepin e la Principessa Doria del Castello) e la “Beccian Car”, la macchinaa “rigadera” ossia a forma di annaffiatoio, cioè il simbolo di Beciancin (entrambi i carri sono a cura dell’associazione Vecchia Loano).

A sfilare sul lungomare loanese sono stati anche i carri realizzati dai maestri cartapestai dei comuni vicini: Cannavacciuolo al Conad (Toirano), Il mondo al contrario (Ceriale), Dragonball (Borghetto Santo Spirito), Il circo della vita (Bardino Vecchio, vincitore dei Palio dei Comuni 2019 con Lasciateci lavorare… ma non troppo), Cadillac (della Pista Drift Kart di Albenga, fuori concorso). Dietro a Coco si è posizionata La Famiglia Addams, mentre al terzo posto si è classificato Aladdin. A Maleficent è andato il premio “Simpatia”, mentre ai Flintstone il premio per la migliore coreografia; al carro Nettuno il premio per l’originalità. Un premio speciale è stato consegnato a Mario Nebbiolo, artista e carrista giunto alla sua tredicesima partecipazione al CarnevaLöa. La kermesse carnevalesca si concluderà domenica 23 febbraio con il Palio dei Comuni, a cui prenderanno parte i carri dei comuni rivieraschi e dell’entroterra che hanno aderito alla manifestazione ed il vincitore del Palio dei Borghi di Loano (fuori concorso). La sfilata partirà alle 15. Super ospite della giornata sarà Capitan Ventosa, alias Fabrizio Fontana. Parteciperà la ilarmonica di Ventimiglia. Presso la Casetta dei Lavoratori del Mare si potranno gustare deliziose “bugie”. Anche il Palio dei Comuni sarà condotto da Stefania Vivioli.

Ultima revisione articolo:

ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO