Festa per il Torino Club Alassio: arriva Paolo Pulici

Paolo Pulici e Zoff

Alassio / Torino | Il 2 febbraio grande festa per il Torino Club Alassio per l’arrivo di Paolo Pulici; per lui anche la firma della piastrella da affiggere sul Muretto accanto a quella di Urbano Cairo e di Claudio Sala. L’appuntamento con il campionissimo granata sarà a partire dalle ore 10 allo Stadio Ferrando dove si svolgerà l’incontro amichevole con i piccoli campioni della Società Baia Alassio Calcio che peraltro dallo scorso ospita la Torino Fc Academy.

RobertoMichels

“Un tifoso del Toro non è un tifoso qualsiasi. La sua non è solo una passione per una squadra, è proprio una missione” dice Isabella Bioletti, presidentessa e fondatrice del Torino Club Alassio. Torinese di nascita, si considera alassina di adozione: “Io ricordo di essere stata tifosa del Toro da sempre e da sempre, in vacanza ad Alassio, amavo scendere in spiaggia con la mia maglia granata. In quello stabilimento balneare un altro tifoso portò la bandiera del Toro. Chiesi subito di farla sventolare alta sul litorale e mi accontentarono. Da allora, era l’estate del 2006, la bandiera granata sventola dal trespolo dei bagni Nicade di Alassio”. 

“Quest’anno, con la ripresa dei tesseramenti – aggiunge Bioletti – ci stiamo preparando ad un nuovo evento che avrà come unico protagonista un faro della storia del Torino. Il 2 febbraio, con il Patrocinio del Comune di Alassio,  sarà con noi Paolo Pulici. Con 172 gol totali con la maglia del Torino è il primatista dei marcatori del club granata di tutti i tempi. Ma è soprattutto una persona splendida e tengo personalmente che in questa occasione sia esaltata la sua storia e la sua umiltà. Anche la sua firma andrà ad arricchire il Muretto di Alassio e questo mi rende ancora più felice, perché avrò contribuito, nel mio piccolo, a consegnare alla storia una persona unica e speciale”.

Dopo la partita allo Stadio Ferrando. alle 12,30 Paolo Pulici sarà l’ospite d’onore presso il ristorante dell’Hotel Toscana per il pranzo conviviale aperto a tutti (previa prenotazione Torino Club 333 9715100 oppure Bar Serena 333 8150403). Qui sarà raggiunto da Angela Berrino, figlia dell’indimenticato Mario, che raccoglierà l’autografo per la realizzazione della piastrella da affiggere sul Muretto accanto a quella di Urbano Cairo e di Claudio Sala.

Ultima revisione articolo: