Iniziati i lavori per la nuova sede della biblioteca comunale “Mario Borsalino”

L’obiettivo dell’Amministrazione comunale di Tovo San Giacomo è quello di far diventare il bel palazzo che si affaccia su piazza Don Pino Zunino un luogo di ritrovo e socialità

Il Palazzo della biblioteca civica di Tovo San Giacomo

Tovo San Giacomo / Da qualche giorno sono iniziati i lavori di ristrutturazione del piano terra dell’ex sede dell’asilo in via Caviglia nel centro di Tovo San Giacomo per la realizzazione della nuova sede della Biblioteca Comunale “Mario Borsalino”. Il costo di questi lavori ammonta ad oltre 41.000,00 euro di fondi comunali.

RobertoMichels

L’obiettivo dell’Amministrazione comunale è quello di far diventare il bel palazzo che si affaccia su piazza Don Pino Zunino un luogo di ritrovo e socialità, sede delle associazioni che operano sul territorio e cuore, insieme al Museo Bergallo, della vita culturale locale. Dichiara Giulia Rossi, consigliere delegato alla cultura: “Lo spostamento della sede è il primo passo in questa direzione: gli spazi della biblioteca che si trovavano all’interno della scuola primaria erano diventati ormai angusti, mentre abbiamo un edificio storico, nel cuore della nostra valle, per molti giorni dell’anno pressoché vuoto. Con questo spostamento quindi, oltre ad offrire ai fruitori della biblioteca e a chi vi lavora un ambiente più confortevole e adeguato, ridaremo vita ad uno spazio di socialità e di dialogo molto importante per la nostra comunità”.

I lavori al momento stanno interessando il piano terra del palazzo e prevedono il recupero degli interni con la rimodulazione degli ambienti, il rifacimento degli infissi e l’adeguamento infrastrutturale. Successivamente i lavori si sposteranno nello spazio antistante il palazzo, con la messa in sicurezza della balaustra, ormai ammalorata e la riqualificazione complessiva dell’ambiente offrendo così un nuovo spazio all’aperto in totale sicurezza al servizio anche della stessa biblioteca.

Ultima revisione articolo: