Vannucci: “L’atteggiamento reiterato e continuo della minoranza genera un danno all’immagine di Albenga”

"Questo atteggiamento reiterato attraverso comunicati e dichiarazioni sui media, potrebbe rappresentare addirittura, in un eventuale procedimento penale, un’ipotesi diffamatoria per la quale il Comune, a nome e per conto di tutti i cittadini, si potrebbe costituire parte civile e chiedere un risarcimento del danno”

Entrata e Stemma del Municipio di Albenga

Albenga | L’assessore Mauro Vannucci risponde alle polemiche sollevate dai consiglieri di minoranza Roberto Tomatis ed Eraldo Ciangherotti sul tema sicurezza: “L’opposizione continua a gettare fango sulla nostra città facendola apparire come un posto totalmente insicuro, addirittura dove è pericoloso venire. Questo atteggiamento reiterato attraverso comunicati e dichiarazioni sui media, potrebbe rappresentare addirittura, in un eventuale procedimento penale, un’ipotesi diffamatoria per la quale il Comune, a nome e per conto di tutti i cittadini, si potrebbe costituire parte civile e chiedere un risarcimento del danno”.

RobertoMichels

“Questa ipotesi l’ho prospettata anche nei confronti di coloro che hanno commesso atti di vandalismo sulle autovetture, fatto che inevitabilmente colpisce l’immagine della città, e lo ripeto ora per l’opposizione. In particolare il presupposto di fatto per chiedere l’intervento dell’esercito non c’è. Dire che si farà una mozione per chiedere al sindaco di chiedere questo intervento rappresenta una dichiarazione di volontà che potrebbe rappresentare un’ipotesi che potrebbe portare a questo risultato finale ed io sarei il primo, se possibile, a proporre all’Amministrazione di costituirsi parte civile”.

Ultima revisione articolo: