Vaccarezza: “adottare la definizione operativa di antisemitismo sancita dall’IHRA”

Angelo Vaccarezza

Savona / Genova | È stato depositato presso gli uffici di segreteria del Consiglio Regionale Ligure, un ordine del giorno, prodotto da Angelo Vaccarezza, presidente del Gruppo Consiliare Cambiamo.
Nel documento viene chiesto l’impegno del presidente e della Giunta affinché vengano messe in campo tutte le azioni utili a far sì che venga adottata anche in Italia la definizione operativa di antisemitismo sancita dall’IHRA (International Holocaust Remembrance Alliance).

“È avvilente constatare quanto ancora oggi, nella nostra Europa questo atteggiamento sia ancora vivo in modo inquietante “ ha commentato il Capogruppo: “Esistono due forme di antisemitismo: una è quella legata all’integralismo islamico. L’altra è figlia delle peggiori ideologie del XX secolo, che poco hanno a che fare con un paese che vuole definirsi civile. Entrambe sono assolutamente agli antipodi dei miei valori. Questo dovrebbe valere per tutti noi, senza distinzione alcuna”.
“Considero l’antisemitismo in Europa un atteggiamento assolutamente vergognoso, degno del più becero ignorante, perché colpisce una parte essenziale della nostra identità, della nostra cultura e della nostra civiltà. Mi aspetto quindi, che il mio esempio sia solo un tassello a completamento del risultato finale: l’adozione in maniera ufficiale, della definizione operativa di antisemitismo” conclude Vaccarezza.

Ultima revisione articolo: