Alassio, nuove opportunità per i giovani dai 18 ai 29 anni

L'Associazione Nazionale Azione Sociale presenta la propria attività e le iniziative promosse dal ministero delle attività produttive

Entrata Biblioteca Civica Deaglio Alassio

Alassio | Si terrà nella mattinata di sabato 11 gennaio presso l’Auditorium della Biblioteca Civica di Alassio la presentazione pubblica – a tutte le persone e le istituzioni interessate; associazioni, consorzi, cooperative sociali, fondazioni, associazioni di categoria – delle opportunità che si possono cogliere attraverso l’affiliazione all’​ssociazione Nazionale Azione Sociale senza scopo di lucro. Costituita nel 2007 si compone di associazioni di promozione sociale, culturali, ricreative, comitati, cooperative sociali, imprese sociali, enti di mutuo soccorso e sportive. Ed è presente sul territorio nazionale con oltre 700 articolazioni territoriali.

Quale Rete Associativa oltre a coordinare e supportare gli Enti del Terzo Settore affiliati, promuove e coordina attività di promozione sociale per il benessere dell’uomo mediante attività culturali, ricreative, filantropiche, sportive, di integrazione degli immigrati e di solidarietà sociale mediante sostegno a chi è in difficoltà anche in collaborazione con organi ed Istituzione dello Stato, di formazione professionale, di orientamento al lavoro, di alta formazione e corsi di formazione per le professioni non organizzate con la tenuta dei relativi elenchi come previsto dalla legge.

Altri settori di competenza: la tutela dell’ambiente ed interventi di protezione civile, attività educative, assistenziali, sportive, ricreative, sportello ascolto e mediazione culturale, convegnistica, promozione e formazione professionale dei giovani e dei lavoratori e, specificatamente, alta formazione, formazione apprendistato e progettazione FSE.

Proprio in quest’ambito, nell’occasione, verrà illustrata anche un’iniziativa promossa dal ministero delle attività produttive. Si tratta della possibilità di creare delle classi di giovani dai 18 (ma visto che il progetto è biennale anche i sedicenni che compiranno i 18 anni entro due anni) ai 29 anni se uomini e 36 se donne che seguiranno un corso erogato gratuitamente dal ministero di 60 ore nel quale ognuno dovrà redigere il business plan della propria idea imprenditoriale. I vari lavori verranno valutati da formatori del ministero e potranno ricever e una garanzia di stato da presentare in una banca convenzionata per ottenere un credito dai 30 ai 50mila euro.

Sarà il vicepresidente di A.N.A.S. Antonio Lufrano a presentare sia l’associazione, sia il progetto con il seguente programma: Ore 9:45 arrivo e preparazione materiale; Ore 10:00 inizio presentazione corsi self employment; Ore 11:00 presentazione ANAS da parte del vice presidente; Ore 13:00 chiusura lavori.

Ultima revisione articolo: