“Loano non solo mare” arriva a Ceriale e Albenga

La Pineta di Ceriale

Loano / Albenga | Continuano le uscite di “Loano non solo mare”, il programma curato dalla sezione loanese del Cai con il patrocinio dell’assessorato a turismo, cultura e sport del Comune. Giovedì 9 gennaio è in programma un’escursione ad Albenga e Ceriale, cittadina della costa nota a tutti ma che visitata accuratamente e con la guida di esperti locali è in grado di svelare aspetti, storie e vicende interessanti e sconosciute.

I partecipanti si ritroveranno alle 8.30 in piazza Valerga. Da qui si dirigeranno in macchina verso Ceriale: il ritrovo è presso la pineta, dove verranno parcheggiate le auto. Durante la mattinata i partecipanti visiteranno il torrione, le chiese ed il centro storico accompagnati da Giovanni Cerruti, ex sindaco e storico locale. Dopo il “giro” in centro, la comitiva si dirigerà verso Albenga percorrendo il lungomare. Prima di pranzo è in programma un’interessante sosta presso l’ospitale Giardino Letterario di Gerry Delfino, storico libraio albenganese, che costituisce un piccolo polmone verde nel cuore della piana ingauna dedicato alle piante ed ai poeti che le hanno cantate. Il pranzo sarà consumato presso il Bar San Giorgio, dove chi vuole potrà degustare, oltre alle proprie cibarie, un buon piatto di pasta al forno. A disposizione di tutti anche le solite consumazioni (bevande, caffè, dolci).

Nel pomeriggio è prevista la visita (con apposita guida) alla vicina chiesa di San Giorgio di Campochiesa, un autentico e nascosto gioiello romanico-gotico del ponente ligure, ricca di affreschi medioevali e di riferimenti alla Divina Commedia. A fine visita, ritorno alla pineta e alle auto. L’itinerario turistico copre una distanza di 6/7 chilometri circa. I capigita sono Battista De Francesco, Cesare Zunino e Beppe Peretti. Per la partecipazione alla gita di non soci Cai è necessario sottoscrivere l’assicurazione nominativa infortuni, da richiedere entro le ore 12 del giorno precedente lo svolgimento dell’attività stessa telefonando a Laura Panicucci (ai numeri 019.67.23.66 o 3497854220).

Ultima revisione articolo: