Alassio: via ai lavori su Via Vigo

Il cantiere è stato assegnato stamattina in somma urgenza per il ripristino della viabilità

Il Palazzo del Comune di Alassio

Alassio | Stamani la firma del verbale con La Sorgente Scrl, che ha dato immediata disponibilità all’intervento, e che ha subito avviato i lavori per il ripristino della viabilità in Via Vigo. Le piogge torrenziali di novenbre scorso avevano infatti gravemente compromesso la viabilità di Via Vigo, franata in due punti sul Rio Babaria, e a serio rischio di ulteriori smottamenti.

“Da stamattina – spiegano dal Comune di Alassio – la ditta incaricata sta procedendo alla delimitazione topografica del rio per poi posizionare gabbioni in massi. Si tratta di un primo intervento provvisorio per la messa in sicurezza della strada e per il ripristino della regolare viabilità. Contestualmente verrà redatto il progetto di messa in sicurezza definitivo della sponda, per il quale è stato chiesto alla Protezione Civile per danni da eventi alluvionali e la sistemazione idraulica del Rio Babaria da richiedersi all’Ufficio Difesa del Suolo del Dipartimento del Territorio della Regione Liguria”.

Non solo: salendo lungo via Vigo, a seguito di ulteriori sopralluoghi effettuati dagli uffici, si è preso atto di una ulteriore problematica. Una piccola frana è andata ad ostruire il tratto del rio che scorre intubato sotto la sede stradale. Anche in questo caso si provvederà in somma urgenza per il ripristino della sezione di deflusso delle acque del rio e alla progettazione dell’adeguamento del tratto di sottostrada. Per questo ulteriore intervento verrà richiesto adeguato finanziamento alla Regione Liguria.

“Dal 24 novembre scorso, giorno in cui una vera e propria bomba d’acqua si è abbattuta sul nostro territorio – spiega Angelo Galtieri Vice Sindaco di Alassio –  abbiamo avviato lavori in somma urgenza per circa 500mila euro e ancora non è tutto. Stiamo anche raccogliendo le segnalazioni dei danni subiti anche dai privati per le richieste di contributi. Insomma la macchina comunale tutta sta lavorando per la ricostruzione e per affrontare al meglio le prossime festività”. Sulla home page del sito del Comune di Alassio si trova la modulistica con cui è possibile segnalare i danni accorsi durante l’ ultimo evento calamitoso dei giorni 23 e 24 Novembre 2019, seguendo le procedure di segnalazione allegate. Per ciò che riguarda i privati – modello D – il modulo dovrà essere consegnato all’Ufficio Protezione Civile – sezione amministrativa – sito al pianterreno del Palazzo Comunale o all’indirizzo PEC comune.alassio@legalmail.it, entro e non oltre il 20 Dicembre 2019.

Ultima revisione articolo: