Pd Liguria: Simone Farello nuovo segretario, a Cristina Lodi la presidenza

La priorità del nuovo gruppo dirigente “sarà quella di consolidare definitivamente l’alleanza di centro sinistra per le prossime elezioni regionali e di lavorare perché, sulla base del lavoro programmatico, questa si allarghi alle realtà civiche e sociali creando anche le condizioni per un dialogo positivo con il Movimento 5 Stelle”

Simone Farello e Cristina Lodi

Savona / Genova | Oggi, sabato 7 dicembre , l’Assemblea Regionale del Partito Democratico della Liguria, nel prendere atto delle dimissioni della Presidente dell’Assemblea Isabella Sorgini e del Segretario Regionale Vito Vattuone, ha eletto per acclamazione la nuova Presidente Cristina Lodi e il nuovo Segretario Simone Farello. 

Nel motivare le sue dimissioni Vito Vattuone ha sottolineato come “questo passaggio permetta al PD Ligure di dare seguito al risultato del Congresso di marzo che ha eletto Nicola Zingaretti in un quadro che vede il Partito unito nel sostegno al nuovo segretario”. La gestione di Simone Farello, ha assicurato il neo segretario, sarà “una gestione collegiale in cui saranno rappresentate e avranno rappresentanza tutte le sensibilità politiche del partito, a partire dalla formazione della Segreteria che avverrà nei prossimi giorni”. 

La priorità del nuovo gruppo dirigente “sarà quella di consolidare definitivamente l’alleanza di centro sinistra per le prossime elezioni regionali e di lavorare perché, sulla base del lavoro programmatico, questa si allarghi alle realtà civiche e sociali creando anche le condizioni per un dialogo positivo con il Movimento 5 Stelle”. In questo contesto dovrà inoltre essere compiuto il percorso che porterà all’indicazione di “un candidato Presidente della Regione Liguria che rappresenti un’alternativa credibile all’attuale governo regionale di centro destra”.