Perturbazione in arrivo: in Liguria stato di Allerta domenica (e lunedì)

Previste piogge diffuse, rovesci e anche temporali; i fenomeni andranno a insistere su un terreno che, in molte zone della regione è a un livello di saturazione completo

Cartina Liguria Allerta gialla su tutte le zone

Savona / Genova | Dalla notte piogge di intensità debole interessano buona parte del territorio regionale. Prolungato in alcune zone anche a lunedì lo stato di Allerta.

[AGGIORNAMENTO DOMENICA 1 DICEMBRE 2019]

offertecooponline

I fenomeni, che va ricordato ancora una volta, insistono su un territorio in molti casi completamente saturo, proseguiranno per tutta la giornata di oggi, domenica e fino alla prima parte di lunedì, almeno sul Levante. Sono attesi rovesci e fenomeni temporaleschi localmente anche forti così come forti saranno i venti. Da segnalare anche le nevicate, dal pomeriggio, sui bacini padani di Ponente, in particolare in zona Val Bormida.

Arpal ha quindi prolungato e modificato la scansione dell’allerta meteo gialla per piogge diffuse. Queste le nuove modalità:

  • PONENTE ED ENTROTERRA DI CENTRO PONENTE (ZONE A e D, tutti i bacini): FINO ALLA MEZZANOTTE DI OGGI, DOMENICA 1 DICEMBRE
  • ZONA CENTRALE ED ENTROTERRA DI CENTRO LEVANTE (ZONE B e E, tutti i bacini): FINO ALLE 6 DI DOMANI, LUNEDÌ 2 DICEMBRE
  • LEVANTE REGIONALE (ZONA C): per i piccoli e medi bacini FINO ALLE 6 DI DOMANI, LUNEDÌ 2 DICEMBRE, per i grandi bacini FINO ALLE 12 SEMPRE DI DOMANI LUNEDÌ 2 DICEMBRE
  • Inoltre la ZONA D sarà in ALLERTA GIALLA PER NEVE DALLE 15 ALLE 24 DI OGGI, DOMENICA 1 DICEMBRE
Fasce orarie Allerta liguria aggiornamento 1-12-2019

Nelle ultime ore piogge di intensità debole hanno interessato quasi tutta la Liguria, risparmiando in parte il Levante. Alle ore 12 le cumulate orarie massime si sono registrate a Airole (Imperia) con 7.2 millimetri Mallare (Savona) con 6.8 millimetri, Genova Centro Funzionale con 6.6 , mentre, da mezzanotte, le cumulate totali vedono i valori più rilevanti a Genova con 21.2 millimetri a Fiumara e 19.4 a Quezzi, seguite da Airole e Rocchetta Nervina, nell’imperiese, rispettivamente con 19 e 17.6 millimetri.  Oggi, domenica sono attese ancora piogge diffuse, persistenti, con rovesci e temporali anche forti, soprattutto sul centro Levante dalla serata.

Dal pomeriggio saranno possibili anche fenomeni nevosi al di sopra dei 3-400 metri sui versanti padani di Ponente, in particolare nella zona della Val Bormida con interessamento dell’autostrada A6. (nella notte nelle stazioni in quota il termometro è sceso sotto lo zero mentre, nei capoluoghi di provincia ha oscillato tra gli 8.6 di Savona Istituto Nautico e gli 11.6 di Imperia Osservatorio Meteo Sismico).  I fenomeni insisteranno nella parte orientale della regione anche tra la notte e le prime ore di domani, lunedì, mentre schiarite si faranno strada sul centro Ponente. Da segnalare i venti, che sono attesi in rinforzo tra forti e di burrasca settentrionali sul centro Ponente, di libeccio a Levante (al momento raffica massima di 70.2 km/h a Fontana Fresca, sopra Sori). La tendenza per i giorni successivi vede una possibile e più duratura pausa nelle precipitazioni su tutta la regione mentre i venti settentrionali forti con raffiche di burrasca continueranno a soffiare fino a metà settimana.


Savona / Genova | Tre giorni di tregua con il ritorno del sole e, dalle prossime ore, nuovo maltempo in arrivo sulla Liguria. È infatti alle porte l’ennesima perturbazione che segnerà l’ingresso, dal punto di vista meteorologico, in inverno (per convenzione stabilito nel 1 dicembre) e che domenica porterà con sé piogge diffuse, rovesci e anche temporali. I fenomeni andranno a insistere su un terreno che, in molte zone della regione è a un livello di saturazione completo. La fase perturbata proseguirà anche nelle prime ore di lunedì 2 dicembre; domattina l’Arpal farà ulteriori valutazioni alla luce delle ultime uscite modellistiche e della situazione in atto nella prima parte di domenica.

Intanto Arpal ha emanato l’allerta meteo per piogge diffuse che avrà questa scansione:

  • CENTRO PONENTE (ZONE A, B, D, bacini piccoli e medi): GIALLA DALLE 8 ALLE 24 DI DOMANI, DOMENICA 1 DICEMBRE. Per i bacini grandi di A e di D gialla dalle 10 alle 24
  • ENTROTERRA DI CENTRO LEVANTE (ZONA E, bacini piccoli e medi): GIALLA DALLE 8 ALLE 24 DI DOMANI, DOMENICA 1 DICEMBRE. Per i bacini grandi gialla dalle 11 alle 24
  • LEVANTE (ZONA C, bacini piccoli e medi): GIALLA DALLE 12 ALLE 24 DI DOMANI, DOMENICA 1 DICEMBRE. Per i bacini grandi gialla dalle 15 alle 24.

Il sole che è stato protagonista soprattutto ieri e nella mattinata di oggi, sabato, sta già lasciando gradualmente spazio a nubi alte che annunciano l’arrivo di una nuova perturbazione atlantica. Tra la notte e la mattinata di domani, domenica, avremo le prime precipitazioni che saranno inizialmente tra deboli e moderate ma persistenti e localmente anche a carattere di rovescio. I fenomeni interesseranno dapprima il centro Ponente estendendosi, dal pomeriggio, al centro Levante: qui sarà presente maggiore instabilità e, dunque, si avrà la possibilità di temporali localmente anche forti. Nelle zone interne di centro Ponente (zona D) saranno possibili dalla sera di domenica anche fenomeni nevosi a quote superiori ai 400-500 metri. Da segnalare il rinforzo dei venti, settentrionali con raffiche di burrasca sul centro Ponente, da libeccio sul centro Levante.

Fasce orarie Allerta liguria 1-12-2019
Acquista il biglietto

Sabato 14 dicembre al Teatro Chiabrera di SAVONA "Lo Schiaccianoci” di Čajkovskij con il Balletto di Milano diretto da Carlo Pesta.

Ultima revisione articolo: