A Savona arriva il chitarrista Fierens, erede di Segovia

Il maestro spagnolo presenterà anche le sue Masterclass esclusive per l'Accademia Musicale di Savona Ferrato-Cilea

Guillermo Fierens

Savona | Venerdì 29 novembre, alle 21, gran finale all’insegna delle suggestioni iberiche per la rassegna dell’Accademia Musicale di Savona Ferrato-Cilea in via Zara 3, Savona. Per l’occasione, Guillermo Fierens, chitarrista considerato l’erede del maestro Segovia, terrà un concerto in esclusiva per il progetto ‘Hai Diritto alla Musica’. Nel corso della serata verrà presentato un programma incentrato sulle musiche di Francisco Tarrega, Fernando Sor e altri compositori. 

offertecooponline

“Fierens è molto più di un chitarrista, è un’icona musicale apprezzata in tutto il mondo, che ha accolto con entusiasmo il progetto delle ‘masterclass’ e dei concerti nell’Accademia Musicale di Savona, realtà che conferma il suo spirito pionieristico nell’offerta formativa della provincia” spiega Claudio Gilio, direttore dell’Accademia Musicale di Savona e presidente dell’Orchestra Sinfonica di Savona. “Quello di venerdì 29 novembre sarà un momento di incontro con il pubblico e con gli allievi dell’Accademia”.

Guillermo Fierens ha iniziato gli studi musicali in Argentina e diplomandosi al conservatorio “M. de Falla” di Buenos Aires. Si è poi recato a Santiago de Compostela per seguire i corsi di perfezionamento del Maestro Andrès Segovia, proseguiti nella sede di Berkeley dell’Università della California. L’esperienza con Segovia ha portato Fierens al suo debutto professionale in Spagna. “La sua tecnica è meravigliosa. Esegue i più intricati passaggi senza sciupare una nota, ma possiede qualcosa di assai più importante della sola tecnica: suona con l’anima”, ha detto una volta Segovia. Tra i numerosi concorsi, Fierens ha ottenuto tre Primi Premi Internazionali: al Concorso Internazionale di Caracas, al Concorso Internazionale “Città di Alessandria” e al concorso dedicato al Compositore brasiliano Heitor Villa-Lobos a Rio de Janero, dove la vedova del compositore gli ha consegnato la medaglia d’oro. Fierens ha suonato anche nella Tonhalle di Zurigo, nel Palais de Beaux Arts di Bruxelles e a Londra, Rotterdam, Milano, Barcellona, Amburgo, Oslo, Helsinki, nelle capitali di Stati Uniti, Canada e Australia, tanto che nel 1989 il Corriere della Sera lo ha salutato come “erede del grande Segovia”. Oggi risiede a Cairo Montenotte con la famiglia e ha iniziato un percorso didattico con l’Accademia Musicale di Savona.

Al termine del concerto si terrà un rinfresco offerto a tutti gli spettatori, occasione per conoscere il musicista. Costo ingresso concerto €10, GRATIS per allievi, associati e bambini fino a 10 anni di età. 

Acquista il biglietto

Sabato 14 dicembre al Teatro Chiabrera di SAVONA "Lo Schiaccianoci” di Čajkovskij con il Balletto di Milano diretto da Carlo Pesta.

Ultima revisione articolo: