Consiglio delle autonomie locali liguri: miglioramenti servizi comunali

Il Cal (Consiglio delle autonomie locali liguri) oggi ha dato parere favorevole a 12 provvedimenti regionali che hanno come obiettivo il miglioramento dei servizi comunali

Cal - Consiglio delle autonomie locali liguri riunione 25 novembre 2019

Savona / Genova | Il Cal, Consiglio delle autonomie locali liguri, si è riunito oggi in assemblea e ha dato parere favorevole a 12 provvedimenti regionali con obiettivo comune “il miglioramento dei servizi comunali nell’interesse dei cittadini”. Molti i temi in discussione e le richieste a beneficio dei Comuni: si è parlato di bilancio regionale, legge di Stabilità e disposizioni collegate, Documento di economia e finanzia regionale; dei disegni di legge per il riordino del sistema sanzionatorio di Regione Liguria, sulla promozione delle tradizioni liguri nel mondo e a sostegno dei liguri emigrati, sulle norme in materia di lavoratori frontalieri liguri; delle proposte di legge sulle politiche regionali di mitigazione e adattamento ai cambiamenti climatici, sulla promozione della rigenerazione, cura e gestione condivisa dei beni comuni” e sulla istituzione delle comunità energetiche.

offertecooponline

Per quanto riguarda le disposizioni collegate alla legge di Stabilità 2020 regionale, il Cal ha chiesto a Regione Liguria l’istituzione di un tavolo di confronto con gli enti locali sull’attribuzione di contributi per la realizzazione di interventi di miglioramento funzionale, ammodernamento e messa in sicurezza di infrastrutture per la viabilità veicolare, pedonale e ciclabile. Inoltre, per i piccoli comuni, che in Liguria sono circa l’80%, è stato chiesto che il bando per la sicurezza integrata per l’anno 2020 sia dedicato a loro, e che nei contenuti sia prevista l’erogazione del contributo per interventi di promozione della sicurezza di scuole, chiese, uffici postali, bancari, aree giochi e per l’installazione di telecamere in aree pubbliche a contrasto dell’abbandono dei rifiuti.

Sulla legge di Stabilità 2020 regionale, il Cal ha espresso apprezzamento per l’ampliamento dell’esenzione dal pagamento della tassa automobilistica regionale per i soggetti portatori di handicap.

Nella discussione relativa alla nota di aggiornamento al Def 2020-22 di Regione Liguria, il Cal, evidenziando i mutati contesti di riferimento dell’economia ligure, ha chiesto l’istituzione di un tavolo di concertazione tra Regione e autonomie locali per migliorare forme e modalità di sostegno alle politiche di investimento sul territorio.

Per quanto riguarda il bilancio di previsione 2020-22, il Cal ha chiesto più fondi da destinare alla viabilità e ai trasporti eccezionali su strade e ponti liguri, e più risorse per l’edilizia scolastica, da stanziare anche mediante indebitamento, fornendo un concreto aiuto ai Comuni che si trovano ad oggi con strutture che necessitano di urgenti interventi. Infine, un aumento dei fondi previsti per i capitoli relativi a Ordine pubblico e sicurezza, Istruzione e diritto allo studio, Tutela e valorizzazione dei beni e delle attività culturali, Turismo, Assetto del territorio ed edilizia abitativa, Sviluppo sostenibile e tutela del territorio e dell’ambiente, Trasporti e diritto alla mobilità, Soccorso civile, Diritti sociali, Politiche sociali e famiglia, Energia e diversificazione delle fonti energetiche.

«Sono stati affrontati ampiamente i contenuti della legge di Bilancio e della Finanziaria – ha commentato il presidente del Cal Alessio Piana – In particolare, hanno suscitato notevole interesse, ampio dibattito e condivisione le proposte per i disegni di legge sulla promozione delle tradizioni liguri nel mondo, sulle norme in favore dei lavoratori frontalieri liguri e quelle relative alle costruzioni in zone sismiche. Ci auguriamo che Regione Liguria possa tenere in considerazione gli spunti e le proposte emerse dalle comunità locali nel percorso di definizione della norma», conclude Piana.

Il Cal si è espresso anche su alcune proposte di legge di gruppi consiliari, chiedendo un aumento delle risorse a beneficio dei Comuni per la riduzione dei rifiuti derivanti dai prodotti in plastica e per l’attuazione di politiche di mitigazione e adattamento ai cambiamenti climatici; infine, una struttura di informazione e supporto per l’istituzione delle comunità energetiche.

«Siamo sicuri che Regione Liguria cercherà di venire incontro alle richieste delle comunità locali, come ha sempre fatto – ha aggiunto il segretario del Cal Pierluigi Vinai – Siamo sempre stati in stretta cooperazione su tutti i temi che riguardano i Comuni, a cominciare dal monitoraggio e dagli interventi di ripristino della situazione provocata dalle recenti ondate di maltempo e dissesto idrogeologico», conclude Vinai.

Acquista il biglietto

Sabato 14 dicembre al Teatro Chiabrera di SAVONA "Lo Schiaccianoci” di Čajkovskij con il Balletto di Milano diretto da Carlo Pesta.

Ultima revisione articolo: