“Non chiamatelo amore”: Alassio, contro la violenza sulle donne

"Non chiamatelo Amore - Strumenti normativi e processuali a tutela della donna vittima di violenza" è il filo conduttore dell'incontro che si svolgerà venerdì 29 novembre presso l'Auditorium Roberto Baldassarre

Scarpe rosse contro la violenza sulle donne

Alassio | Strumenti normativi a tutela delle vittime di violenza. Lunedì è la Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne e la prossima settimana, venerdì 29 novembre, ad Alassio è previsto un convegno – patrocinato dagli assessorati alle Pari Opportunità e agli Affari Legali del Comune – che approfondirà gli strumenti normativi oggi disponibili per chi della violenza è stata vittima.

offertecooponline

“Non chiamatelo Amore – Strumenti normativi e processuali a tutela della donna vittima di violenza” è il filo conduttore dell’incontro che si svolgerà venerdì 29 novembre alle ore 14,30 presso l’Auditorium Roberto Baldassarre della Biblioteca Civica “Renzo Deaglio”.

Oltre agli assessori Patrizia Mordente (assessore alle Pari Opportunità) e Franca Giannotta (assessore agli Affari Legali), che avrà il compito di moderare l’incontro, relatori saranno Claudia Arduino, Consigliere dell’Ordine degli Avvocati di Savona e socia dell’Associazione Donne Giuriste d’Italia, che affronterà il tema  degli strumenti normativi a tutela delle donne vittime di violenza, e ​Fiorenza Giorgi, Giudice per le Indagini Preliminari presso il Tribunale di Savona, che spiegherà nel dettaglio le novità normative alla luce del Codice Rosso. La normativa è stata introdotta il 25 luglio scorso ed è entrata in vigore il 9 agosto, portando modifiche al codice penale, al codice di procedura penale e ha aggiunto nuove disposizioni in materia di tutela delle vittime di violenza domestica e di genere.

“L’approccio della Polizia Giudiziaria alle vittime di violenza di genere” è invece il contributo che porteranno al convegno il maggiore Massimo Ferrari, Comandante  della Compagnia dei Carabinieri di Alassio, e il maresciallo Ord. Francesca Sileoni del Nucleo Investigativo presso il Comando Provinciale dei Carabinieri di Savona.

“Il tema è davvero delicato – spiegano Mordente e Giannotta – abbiamo cercato di invitare al tavolo dei relatori professionalità riconosciute per competenza e preparazione con altra specializzazione nel settore. Un incontro che avevamo in animo di organizzare da tempo ​e siamo liete di poterlo proporre non solo agli addetti ai lavori, ma alla cittadinanza tutta: sono le persone, le donne, le prime interessate da questi argomenti”. L’incontro è stato accreditato dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Savona che riconoscerà  3 crediti formativi agli avvocati che si iscriveranno all’indirizzo email: segreteriasindaco@comune.alassio.sv.it. Al termine delle relazioni seguirà il dibattito, le conclusioni e la consegna degli attestati agli aventi diritto. La partecipazione è gratuita e aperta al pubblico interessato.

Acquista il biglietto

Sabato 14 dicembre al Teatro Chiabrera di SAVONA "Lo Schiaccianoci” di Čajkovskij con il Balletto di Milano diretto da Carlo Pesta.

Ultima revisione articolo: