Stile Artigiano Savona 2019: al Priamar dal 28 al 29 novembre

La quindicesima edizione racconterà l’artigianato di qualità e i suoi mestieri; in concomitanza ci Orientamenti 2019 per aiutare i giovani a conoscere i mestieri

stile artigiano Savona 2019 conferenza

Savona | Per il 2019 la kermessededicata all’artigianato ligure, che quest’anno giunge alla quindicesima edizione, racconterà l’artigianato di qualità e i suoi mestieri. L’appuntamento annuale di Confartigianato, che aprirà i battenti alle ore 15 di giovedì 28 novembre e si concluderà venerdì 29 novembre presso la Fortezza del Priamar, è realizzato con il contributo di Regione Liguria e Comune di Savona.

offertecooponline

Per il 2019 lo slogan è Costruisci il tuo mestiere: faremo fare ai visitatori un viaggio all’ interno dell’artigianato e delle sue professionalità per promuovere in tutte le sue forme ed espressioni il mondo del “saper fare”. Durante le due giornate le possibilità di vivere l’esperienza è stata allargata agli studenti che parteciperanno ad Orientamenti 2019.

Legno, decorazione e grafica, bijoux, ceramica, food, aromatiche, edilizia, benessere sono alcune delle proposte con cui le imprese presenti coinvolgeranno i visitatori attraverso i tradizionali spazi di esposizione, vendita e con momenti dimostrativi. Oltre trenta realtà saranno presenti nelle cellette del Palazzo della Sibilla per un’edizione di Stile Artigiano che aggiunge al format tradizionale che l’ha resa una manifestazione di successo e storica per la città, la collaborazione con Orientamenti 2019. Il salone dello Studente di Savona, infatti, per quest’ anno, diventa Orientamenti, riportando il noto format genovese anche nella città della torretta.

Stile Artigiano _ Costruisci il tuo mestiere, grazie alla collaborazione col mondo della formazione professionale della provincia di Savona, sarà, quindi, una sorta di grande workshop in cui, con appuntamenti programmati, i visitatori possono essere artigiani per un giorno scoprendo, mestiere per mestiere, l’arte del “saper fare”. Una formula che vuole portare all’attenzione dei giovani i mestieri, le professionalità e la passione che caratterizzano l’artigiano attraverso particolare esperienza di “un giorno da artigiano”.

«Come Regione sosteniamo le nostre imprese artigiane d’eccellenza e le valorizziamo attraverso misure specifiche di accesso al credito e non solo, per accompagnarle nel loro percorso di strutturazione e ricerca di nuovi mercati, anche attraverso gli strumenti digitali e dell’internazionalizzazione. – spiega l’Assessore Regionale allo Sviluppo Economico e all’Artigianato Andrea Benveduti –Presto una nuova misura per sostenere l’imprenditorialità artigiana, che crediamo capace non solo di mantenere vivi i valori tradizionali ma anche di creare ricchezza e posti di lavoro sul territorio per il futuro dei nostri giovani e delle nostre imprese».

«Ormai da quindici edizioni il pubblico entra in contatto con l’artigianato ligure di eccellenza–sottolinea Giancarlo Grasso, Presidente di Confartigianato Liguria e Savona che continua– Per il 2019 la manifestazione accompagnerà i visitatori nel mondo dell’artigianato, per un’esperienza unica che coniuga la formazione, le professionalità, che caratterizzano i nostri imprenditori, e il fascino del creare e del “fatto a mano”. “Costruisci il tuo mestiere” sarà un evento di ampio respiro grazie alle collaborazioni del mondo della formazione e del mondo delle imprese. Assisteremo a un tandem di lavoro tra docenti e maestri artigiani per poter raccontare ai giovani, la strada per diventare artigiani. Stile Artigiano, infine, si propone alla città con il tradizionale spazio di esposizione e vendita. Quello che in questi anni abbiamo sostenuto è un sistema che va oltre l’aspetto produttivo o strettamente economico; la nostra regione ha un #valoreartigiano fatto di persone, professionalità, tradizione e che, con la chiave di un giorno da artigiano ,vorremmo dimostrare e trasferire alle generazioni di futuri imprenditori».

L’apertura degli stand è prevista nei giorni dal 28 novembre al 29 novembre, con un programma scandito mestiere per mestiere e dalle esperienze di Un giorno da artigiano a disposizione dei visitatori, sviluppato sui due piani delle cellette sotto la sala Sibilla.

Giovedì 28 novembre

  • ore 15 Settore Benessere: Futura Total Look_ Estetica: viso e mani perfette… scopri come! a cura di Futura Savona

Settore alimentare: Il tuo futuro in tavola: sala bar e ristorante come non l’avete mai vista a cura di Isforcoop Savona.

  • ore 16 Settore Costruzioni: Facciamo luce: la magia dell’elettricità a cura di Elfo Albenga Settore Benessere: Estetica-mente: le mani, la loro cura e i loro segreti. a cura di Elfo Albenga
  • ore 17 Settore Agricolo: Terra da Amare: esperienza sensoriale e didattica alla scoperta della terra e dei suoi tesori a cura di Isforcoop Savona

Settore Alimentare: La Liguria in un Boccone… a cura di Valbormida Formazione di Carcare

Venerdì 29 novembre

  • ore 15 Settore Costruzioni: Facciamo luce: la magia dell’elettricità a cura di Elfo Albenga Settore Benessere: Estetica-mente: le mani, la loro cura e i loro segreti a cura di Elfo Albenga. Settore Agricolo: Terra da Amare: esperienza sensoriale e didattica alla scoperta della terra e dei suoi tesori a cura di Isforcoop Savona.
  • ore 16 Settore Alimentare: Happy and Funny Moments di Vbf Cocktails Lab a cura di Valbormida Formazione di Carcare
  • ore 17 Settore Benessere: Futura total Look_ Acconciatura: …. lunghi ….corti …. Medi l’acconciatura giusta esiste! a cura di torna Futura Savona Settore Alimentare: La classe in cucina: l’arte della cucina… con ispirazione a cura di Isforcoop Savona.

Nei due giorni Stile Artigiano Costruisci il tuo mestiere ospiterà, inoltre, la selezione provinciale del contest di Formedil (Ente nazionale per la Formazione e l’addestramento Professionale nell’ edilizia) “Ediltrophy”, gara tra gli studenti del sistema nazionale delle scuole edili; i concorrenti realizzeranno un manufatto sotto la supervisione degli artigiani della giuria che al termine decreteranno il vincitore.

«Un’opportunità importante non solo per le imprese liguri ma soprattutto per i giovani che cercano una professionalità didattica e lavorativa. Questa quindicesima edizione di Stile Artigiano insieme al Progetto Particelle rinnova la collaborazione tra Comune e Confartigianato per promuovere ancora una volta insieme un fiore all’occhiello di Savona la Fortezza del Priamar sempre più aperta alla Città e ai turisti con l’eccellenza dell’artigianato locale.» – sottolinea Ilaria Caprioglio Sindaco del Comune di Savona.

Per il dirigente dell’ufficio scolastico Regionale Alessandro Clavarino, «Coloro che operano in questo campo sono tutti impegnati a dare evidenza ed appetibilità ai percorsi di istruzione tecnica e professionale poichè tutti consapevoli del fatto che il “saper fare”, declinato in tante possibilità, si deve , da una parte, coniugare con percorsi formativi efficaci, aggiornati, prestando la massima attenzione alle esigenze del sistema produttivo, dall’altra deve garantire quella solidità di contenuti che resta una delle maggiori qualità del sistema informativo italiano.

Il sistema scolastico è disponibile per costruire i percorsi per le competenze trasversali e l’orientamento, per condividere gli obiettivi formativi e di occupabilità che si possono conseguire con l’istruzione e la formazione tecnica superiore (proprio in questi giorni sono aperti i bandi regionali) e con gli istituti tecnici superiori. Insieme con il sistema delle aziende si può analizzare e leggere il bisogno formativo ma anche individuare le prospettive per una crescita che tenga insieme tradizione e innovazione guardando alla migliore tradizione artigianale e alle sfide dell’innovazione. Formuliamo l’auspicio di una buona riuscita della manifestazione di Stile Artigiano e da parte nostra garantiamo l’impegno a dare la massima diffusione alle scuole».

Orario di apertura degli stand: Giovedì 28 novembre (15 – 19), venerdì 29 novembre (15 – 19), l’ingresso è libero.

Acquista il biglietto

Sabato 14 dicembre al Teatro Chiabrera di SAVONA "Lo Schiaccianoci” di Čajkovskij con il Balletto di Milano diretto da Carlo Pesta.

Ultima revisione articolo: