Ritorno al futuro: i professionisti protagonisti nell’era digitale

trading virtuale

Savona / Roma | Si apre domani, 21 novembre 2019, a Roma, presso l’Auditorium Antonianum in viale Manzoni 1, il Congresso nazionale di Confprofessioni dal titolo «Ritorno al futuro. I professionisti protagonisti nell’era digitale». In apertura dei lavori Paolo Feltrin, professore dell’Università di Trieste e direttore scientifico dell’Osservatorio delle libere professioni di Confprofessioni, presenterà gli ultimi dati del Rapporto 2019 sulle Libere Professioni in Italia; a seguire la relazione congressuale del presidente di Confprofessioni, Gaetano Stella.

offertecooponline

Numerosi gli interventi istituzionali di governo e parlamento: dal ministro per gli Affari Regionali, Francesco Boccia a Federico D’Incà, ministro dei rapporti con il Parlamento; da Antonio Misiani, vice ministro dell’Economia, a Stanislao Di Piazza, sottosegretario al Ministero del Lavoro. Interverranno inoltre Chiara Gribaudo (PD) Commissione Lavoro della Camera; Ylenja Lucaselli (FdI) e Andrea Mandelli (FI), Commissione Bilancio della Camera; Erika Stefani (Lega), Commissione Affari Istituzionali del Senato; Gennaro Migliore (Italia Viva), e Sergio Puglia (M5S), Presidente della Commissione parlamentare per il controllo sull’attività degli enti gestori di forme obbligatorie di previdenza e assistenza sociale.

I lavori proseguiranno con la tavola rotonda «I professionisti protagonisti nella trasformazione socio-economica», che vedrà la partecipazione del presidente di Confprofessioni Gaetano Stella; di Giorgio Berloffa, presidente Commissione UNI/CT006; di Marina Calderone, presidente CUP; di Annamaria Furlan, Segretario generale Cisl; di Alberto Oliveti, Presidente Adepp; di Tiziano Treu, Presidente del Cnel, e di Theodoros Koutroubas, direttore del Ceplis, il Consiglio Europeo dei Liberi Professionisti.

Nel pomeriggio grande attesa per il lancio di Beprof, la nuova piattaforma digitale multicanale progettata e realizzata da Confprofessioni per rispondere alle esigenze di welfare, salute, formazione, informazione dei liberi professionisti.

In chiusura spazio all’impegno di Confprofessioni nel sociale. Sul palco si alterneranno Fabrizio Petri, diplomatico e Presidente del Comitato Interministeriale per i Diritti Umani (CIDU), che dedicherà il suo intervento al tema «Diritti umani e impresa»; Simona Grimaudo, responsabile corporate relations UNHCR, sul tema «I professionisti con UNHCR», e Francesco Benvenuto, responsabile delle relazioni istituzionali di Cisco Italia, che interverrà sul progetto Ict nelle carceri italiane.

Acquista il biglietto

Sabato 14 dicembre al Teatro Chiabrera di SAVONA "Lo Schiaccianoci” di Čajkovskij con il Balletto di Milano diretto da Carlo Pesta.

Ultima revisione articolo: