Lavoro: il Comune di Loano cerca due informatici

Si ricercano, in particolare, due figure in grado di gestire l'help-desk informatico, i server e le postazioni Pc desktop, i sistemi di rete (cablati, radio, fibra) e i cloud condivisi con altri Comuni

Un computer in ufficio

Loano | Il Comune di Loano ha indetto una selezione pubblica (per titoli ed esami) per la copertura di due posti a tempo pieno e indeterminato di istruttore informatico di categoria C. Il bando rientra nell’ambito del programma di assunzioni per il biennio 2019/2020 stilato dall’ufficio personale dell’Ente loanese.

offertecooponline

Si ricercano, in particolare, due figure in grado di gestire l’help-desk informatico, i server e le postazioni Pc desktop, i sistemi di rete (cablati, radio, fibra) e i cloud condivisi con altri Comuni. I candidati dovranno essere in possesso di diploma di maturità quinquennale di perito in informatica e telecomunicazioni o di diploma di maturità scientifica (indirizzo scienze applicate) oppure di un qualsiasi diploma di maturità quinquennale accompagnato da diploma di tecnico superiore rilasciato dagli Its e riconosciuto dal Miur o da un diploma di laurea vecchio ordinamento (Dl) oppure di laurea specialistica (LS – DM 509/99) o laurea magistrale (LM-DM 270/04) nel settore informatico.

Il modulo di partecipazione è disponibile sul sito istituzionale del Comune di Loano. La data di scadenza dei termini per la presentazione delle domande verrà resa nota con successivo avviso pubblicato sull’Albo Pretorio on line.


IN BREVE | Il Comune di Loano ha indetto una selezione pubblica (per titoli ed esami) per la copertura di due posti a tempo pieno e indeterminato di istruttore informatico di categoria C. Si ricercano, in particolare, due figure in grado di gestire l’help-desk informatico, i server e le postazioni Pc desktop, i sistemi di rete (cablati, radio, fibra) e i cloud condivisi con altri Comuni.


Acquista il biglietto

Sabato 14 dicembre al Teatro Chiabrera di SAVONA "Lo Schiaccianoci” di Čajkovskij con il Balletto di Milano diretto da Carlo Pesta.

Ultima revisione articolo: