Albenga, Ottobre De Andrè: oltre 10mila euro di solidarietà

Gli eventi erano a sostegno della Comunità di San Benedetto al Porto; Chionetti: “in accordo con i Fieui di caruggi di Albenga abbiamo deciso di destinare alla creazione di borse-lavoro”

Palco ospiti a Ottobre De Andrè 2019 nel Teatro Ambra di Albenga

Albenga | Positivo sotto ogni aspetto il bilancio di Ottobre De André, manifestazione ideata e organizzata dai Fieui di caruggi in collaborazione con il Comunedi Albenga. Trenta ospiti di alto livello, sempre il tutto esaurito, pubblico entusiasta e partecipe. “Per un mese la città delle torri e della fionda è stata centrale per gli amanti della buona musica e per i fans del mai dimenticato Fabrizio De André. Ma l’obiettivo principale – sottolineano i Fieui di caruggi – resta la solidarietà e anche di questo possiamo dirci soddisfatti”.

offertecooponline

Infatti, come noto, tutti gli eventi erano a sostegno della Comunità di San Benedetto al Porto fiondata da Don Gallo, cui sono state versate le offerte ricevute per un ammontare complessivo di euro 10.200,00. “Una somma importante – conferma Domenico Chionetti, responsabile della Comunità fondata da don Gallo – che in accordo con i Fieui di Albenga abbiamo deciso di destinare alla creazione di borse-lavoro. Infatti in questo periodo di crisi trovare lavoro è abbastanza difficile per tutti e quelli che ci vanno di mezzo sono in particolare le persone che vivono in condizioni svantaggiate. È proprio a questi ultimi che destineremo le borse finanziate dalle generose offerte del pubblico albenganese.”

Ancora una volta dunque la fionda dei vecchi monelli ingauni ha centrato un obiettivo importante e sicuramente in Vico del Collegio, nella loro cantina-museo, già staranno pensando al prossimo bersaglio.

Ultima revisione articolo: