Spotorno, interventi di pulizia straordinaria di fine estate

“Interventi importanti che metteranno il paese in sicurezza per la prossima stagione delle pioggie” assicura la vicesindaco Marina Peluffo

Visione panoramica di Spotorno

Spotorno | Da lunedì 23 settembre a Spotorno prendono il via gli interventi di pulizia straordinaria di fine estate. Su tutto il territorio comunale si inizia con lo sfalcio e il diserbo dei cigli stradali e dei marciapiedi, finalizzato al contenimento delle piante infestanti. Questa attività di pulizia delle strade urbane proseguirà fino al completamento della programmazione.

Da lunedì 30 saranno avviati inoltre i lavori di pulizia degli argini e degli alvei dei torrenti Crovetto, Coreallo e Canin, al fine di prevenire il rischio esondazioni. L’intervento prevede il taglio di erba, rovi e canne e la rimozione di qualunque ostacolo che possa impedire il corretto defluire dell’acqua.

Per semplificare le procedure, spiega l’assessore a Lavori Pubblici e Ambiente, la vicesindaco Marina Peluffo, “era stata previsto un unico appalto, che comprendeva anche lo sfalcio dell’erba e la pulizia dei rii effettuata nel mese di luglio. A seguire e per completare in modo adeguato la messa in sicurezza del territorio, si provvederà ad un profondo intervento di pulizia di tombini, caditoie e griglie di assorbimento dell’acqua piovana”.

L’operazione, effettuata con mezzi dotati di getti ad alta pressione idropulenti ed aspiranti, comprende l’aspirazione del materiale presente all’interno dei pozzetti ed il successivo smaltimento dei reflui raccolti agli impianti autorizzati. “Interventi importanti che metteranno il paese in sicurezza per la prossima stagione delle pioggie” assicura la vicesindaco Marina Peluffo.


IN BREVE | Da lunedì 23 settembre a Spotorno prendono il via gli interventi di pulizia straordinaria di fine estate. Da lunedì 30 saranno avviati inoltre i lavori di pulizia degli argini e degli alvei dei torrenti Crovetto, Coreallo e Canin, al fine di prevenire il rischio esondazioni. Interventi importanti che, assicura la vicesindaco Marina Peluffo, “metteranno il paese in sicurezza per la prossima stagione delle pioggie”.


Ultima revisione articolo: