Premio Arnasca d’Argento a Giusto Giovannetti

Il riconoscimento quest'anno è andato ad uno dei più validi studiosi mondiali delle micorrize mentre il premio Gianni Alberti è stato vinto dall'istituto agrario di Albenga

Giusto Giovannetti

Albenga / Arnasco | di Claudio Almanzi. La ventiquattresima edizione dell’Arnasca d’Argento è stata assegnata al noto microbiologo Giusto Giovannetti. “Ogni anno- spiega Luciano Gallizia presidente delle Cooperativa Olivicola- il prestigio della nostra manifestazione cresce sempre di più. Il riconoscimento quest’anno è andato ad uno dei più validi studiosi mondiali delle micorrize, Giusto Giovannetti, mentre il premio Gianni Alberti è stato vinto dall’istituto agrario di Albenga”.

Clicca l'offerta!

Per tutti gli ordini superiori a 60€, ricevi una pochette rosa in similpelle in omaggio - SOLO ONLINE (offerta valida fino al 14/11/2019)

Il premio rappresenta il fiore all’occhiello dell’attività della Cooperativa olivicola di Arnasco, fondata nel 1984, e che attualmente conta oltre 300 soci ed una produzione di eccellenza. Prima della premiziaone si è svolta la tradizionale camminata per visitare gli uliveti, accompagnati da Tommaso Bodini e Michelangelo Benza.

Acquista il biglietto

Sabato 14 dicembre al Teatro Chiabrera di SAVONA "Lo Schiaccianoci” di Čajkovskij con il Balletto di Milano diretto da Carlo Pesta.

Grande soddisfazione è stata espressa anche dal sindaco di Arnasco Matteo Mirone. “Anche quest’ anno l’Arnasca è stata un successo e l’ occasione per molti esperti del settore per fare il punto sul mondo della coltivazione, produzione e vendita del’ oro verde. Oltre alle premiazioni abbiamo avuto l’onore di ospitare anche la presentazione del libro “I racconti del cavallo a dondolo” del professor Pierluigi Bogliorio. A presntare il volume è stato il professor Edoardo Caputo”.

Successivamente è intervenuto Luciano Gallizia sul tema: “30 anni di gestione del territorio dell’Arnasca”. Poi è stata la volta del vincitore dell’ edizione di quest’anno dell’ Arnasca il dottor Giusto Giovannetti che ha parlato sul tema: “L’importanza delle biodiversità microbica nella coltivazione dell’ulivo”. A seguire gli interventi del dottor Vincenzo Longo su “Le qualità nutraceutiche dell’olio di oliva”, del dottor Alberto Bruno su “L’importanza del Biota Microbico intestinale per le principali patologie emergenti” e del dottor Samuele Cama su “I maixei”.

Premiati infine gli studenti dell’Istituto agrario “Aicardi” di Albenga, accompagnati dalla professoressa Mariella Gaudenti e dal Dirigente Scolastico Massimo Salza: “Sono orgoglioso del premio -ha detto fra l’altro il preside- vinto dagli studenti dell’istituto agrario. L’istruzione tecnico professionale può avere un ruolo fondamentale nella valorizzazione del territorio. Scuola e realtà produttive devono collaborare attivamente”.


IN BREVE | Ventiquattresima edizione dell’Arnasca d’Argento. “ Ogni anno- spiega Luciano Gallizia presidente delle Cooperativa Olivicola- il prestigio della nostra manifestazione cresce sempre di più. Il riconoscimento quest’anno è andato ad uno dei più validi studiosi mondiali delle micorrize, Giusto Giovannetti, mentre il premio Gianni Alberti è stato vinto dall’istituto agrario di Albenga”.


Clicca l'offerta

In promozione. Tempo di decorare! Luci e decorazioni natalizie per il tuo albero e la tua casa

Ultima revisione articolo: