Andora e il Festival AG Noir ospiti a Mantova

Al Festivaletteratura di Mantova Andora sarà ospite di due eventi organizzati per l’occasione dalla casa editrice Il Rio edizioni, partner del Comune, ideatore della rassegna dedicata al genere noir

Gli autori di onda noir 2019

Andora | Dopo il Salone del libro di Torino, il Festival AG NOIR di Andora approda in un altro importante appuntamento culturale nazionale. Si tratta del Festivaletteratura di Mantova dove domani, 6 settembre, Andora sarà ospite di due eventi organizzati per l’occasione dalla casa editrice Il Rio edizioni, partner del Comune, ideatore della rassegna dedicata al genere noir. Nella Corte dei Gonzaga, in Piazza della Concordia,  alle ore 11.15 sarà presentata l’antologia “Onda Noir – Musica e morte” che riunisce i racconti vincitori del concorso letterario legato al Festival andorese, che hanno avuto la possibilità di essere pubblicati gratuitamente. Saranno presenti l’editore Giulio Girondi, la curatrice del Festival Christine Enrile della ce contemporary e gli autori.

Alle 18.30, sempre in piazza Concordia, si svolgerà la presentazione al pubblico di Mantova del Festival “AG Noir” con proiezioni di immagini e il racconto della nascita e dell’evolversi della manifestazione. Si tratta di un primo passo di future collaborazioni. “Questo prestigioso invito è una ulteriore occasione di promozione della nostra Andora oltre che un riconoscimento dell’efficacia del lavoro svolto in questi anni per far crescere la proposta culturale del Festival del Noir che oggi ha la stima di molti importanti  autori ed editori oltre che un pubblico fedele – ha dichiarato il sindaco Mauro Demichelis, ideatore del Festival con lo storico padrino e compianto Andrea G Pinketts – Ringraziamo l’organizzazione del Festival e la Casa editrice Il Rio per l’opportunità che arriva a pochi mesi dalla partecipazione al Salone del Libro di Torino, anteprima di un Festival che quest’estate ha riscosso un notevole consenso da parte del pubblico che ha accolto con vivo interesse tutti gli autori e le iniziative proposte”.

Ultima revisione articolo: