Plesso scolastico di Ceriale, oltre 200 mila euro di interventi

Vice sindaco e assessore Giordano: “La nostra scuola all’avanguardia con soddisfazione di tutti, insegnanti, genitori e alunni”

Il plesso scolastico di Ceriale

Ceriale. Con un finanziamento del Ministero dell’Interno per la messa in sicurezza degli edifici pubblici l’amministrazione comunale di Ceriale ha varato un intervento sulle finestre della scuola (Istituto Comprensivo di via Magnone), con nuove installazioni che saranno completate prima dell’avvio dell’anno scolastico 2019-2020. Il finanziamento ammonta a 70.000 euro: in tutto saranno posizionate 45 nuove finestre. “Oltra ad un significativo vantaggio in termini di sicurezza, in quanto le finestre sono scorrevoli, si avrà anche un notevole risparmio energetico – sottolinea il vice sindaco e assessore ai lavori pubblici Luigi Giordano -. Sono estremamente orgoglioso di questi lavori in quanto questo intervento ci pone ai primi posti come risparmio energetico e sicurezza degli edifici scolastici”.

Ma non solo nuove finestre per la scuola di Ceriale: il 2 settembre partiranno anche i lavori per l’istallazione di un nuovo impianto di allarme antincendio e altre migliorie come la nuova aula computer, ventilatori e videocitofono, per una spesa complessiva di 85.000 mila euro messi a bilancio dal Comune di Ceriale. Infine sono stati stanziati altri 50.000 mila euro per l’adeguamento antisismico, sempre grazie a fondi comunali. “A fine settembre saremo in grado di consegnare ai ragazzi e alle famiglie un plesso scolastico in perfetto ordine, un edificio che a livello strutturale e di impiantistica è sicuramente all’avanguardia” aggiunge ancora Giordano.

“Ci tengo a sottolineare a tutti i genitori l’importanza di lavorare per i ragazzi, perché sono il nostro futuro e un ambiente pubblico ben gestito ci rende anche più competitivi rispetto a scuole e asili privati: sono convinto che se il pubblico funziona, funzionano anche le relazioni sociali”. “È fondamentale porre sempre la massima attenzione alla scuola, soddisfare il più possibile le esigenze di tutti, fornendo un servizio puntuale di governance per il bene della nostra comunità” conclude il vice sindaco e assessore cerialese.

Ultima revisione articolo: