A Celle Ligure arriva la Notte Viola

La formula è quella che ha fatto il successo delle manifestazioni gastronomiche cellesi: l'eccellenza del cibo, la cultura del mangiare bene e la tradizione dello streetfood

Savona / Celle Ligure.

La notte cambia colore in città e da bianca diventa color melanzana con l’ultimo appuntamento gastronomico della Notte Viola in programma sabato 7 settembre. La formula è quella che ha fatto il successo delle manifestazioni gastronomiche cellesi: l’eccellenza del cibo, la cultura del mangiare bene e la tradizione dello streetfood. A partire dalle ore 19 ristoranti, bar, stabilimenti balneari, gastronomie e focaccerie aderenti prepareranno piatti dedicati alla melanzana, abbinati ad altre eccellenze gastronomiche, da gustare in piedi, insieme ad un bicchiere di vino e ad una birra, come da tradizione del cibo di strada.

offertecooponline

I partecipanti saranno 17 ed il percorso comincerà dall’ingresso del centro storico con la Bistronomia Bisteccheria (tartare con crema alla melanzana, polpettine al sugo di melanzana), il Bar Focacceria I Giascia (focaccia di patate con melanzane al verde, vermentino Colli di Luni Federici), il Ristorante ‘A Lanterna (parmigiana di melanzane in crosta di pane nero su salsa di pomodorini, cono di panissa fritta, bruschetta con pomodoro, burrata ed acciughe salate, lumassina Sancio). Sull’altro lato di via Boagno si incontreranno il Bar ‘A Battigia (polpette di melanzane, pigato Viticultori Ingauni) e Sapori e Tradizioni (trofie in salsa di melanzane viola, crocchette di melanzane e frittelle di baccalà).

Andando verso piazza Sisto IV si potranno gustare le specialità di Focacceria della Piazza (parmigiana Portofino), Bar Milano (melanzane impanate e fritte) e proseguendo del Ristorante Pizzera La Randa (mezze penne di Gragnano alla Norma, melanzane ripiene, mix di melanzane e verdure pastellate, pigato Assandri). Sul lungomare Colombo troveremo i Bagni Ellida (melanzane alla parmigiana, lasagne al pesto, crostino con crema di melanzane al profumo di menta, sangria e birra alla spina) ed il Ristopub La Ghironda (pasta ‘ncasciata di Adelina, birra chiara Foster, doppio malto Slalom Strong, ambrata Bulldog Strong Ale).

In piazza del Popolo parteciperanno il Roxy Bar (tagliolini freschi con melanzane e pesce spada, tortino di melanzane viola con scamorza e patate), il Bar Focacceria Tutt’Intorno (medaglioni di melanzana con mozzarella, pomodoro e basilico, pizza alla parmigiana) ed il Ristorante Manhattan (involtini di melanzane ripieni di pasta la forno, parmigiana al forno, melanzane ripiene). Dirigendosi verso la zona di San Bastian, si incontreranno il Ristorante Mille Volte (spaghetti di Gragnano al tonno, melanzane ed olive taggiasche, pizza viola con ricotta, melanzane e basilico, lumassina), l’Osteria San Bastian (raviolone di branzino al tocco di spada e melanzane), il Public (focaccia con caponata, parmigiana di melanzane al pesto, Violet Moscow Mule e selezione di birre) ed i Bagni Ligure (paccheri alla Norma al forno, cous cous con melanzane, zucchine, pomodori e menta, focaccina con melanzane in carrozza, vermentino e lumassina Viticultori Ingauni)

Un percorso gastronomico ricco e vario, per andare dall’aperitivo a piatti più strutturati e curiosi, teso a valorizzare la cucina di qualità e a riscoprire prodotti della terra e ricette liguri, rivisitate con creatività. Un esempio è proprio la melanzana tonda genovese, una varietà di piccole dimensioni, con frutti viola scuro, lucidi, che vengono raccolti per confezionare le tipiche melanzanine ripiene, tradizionale piatto ligure dell’estate. La Notte Viola darà anche spazio ad una piccola rassegna di prodotti gastronomici di qualità, con una decina di banchi che saranno posizionati lungo via Boagno, già dalle 18: saranno presenti Otre d’Or da Villa Faraldi e il Frantoio Garello da Nasino con olio, olive taggiasche e prodotti tipici liguri, Giuseppe Buttiero da Rocchetta di Cairo con i dolci da forno prodotti con passione ed il Forno Bolla da Stella, con tanti prodotti da forno confezionati. E poi lo zafferano bio della Cooperativa Ghinghinelli, il miele ed i prodotti a base di cera di Il Foglio Cereo, il vino dell’Azienda Agricola Barisone, proveniente da Gavi e le zucche e nocciole piemontesi di Giacomo Musso. Ed ancora miele, confetture, spezie di Rosso Zafferano da Moncalvo ed i prodotti tipici di Delizia Lucana e di Il Piemontese. E poi le 500 del gruppo Senza Sprescia di Savona, l’animazione per bambini a cura di Barbara Cerutti e Gemma Siri e la musica sul lungomare in zona San Bastian.

La Notte Viola, alla sua quarta edizione, è organizzato dal Consorzio Promotur, con il patrocinio del Comune di Celle Ligure, della Provincia di Savona, della Regione Liguria, della Camera di Commercio Riviere di Liguria e la partecipazione dei locali del centro storico e del lungomare.

Acquista il biglietto

Sabato 14 dicembre al Teatro Chiabrera di SAVONA "Lo Schiaccianoci” di Čajkovskij con il Balletto di Milano diretto da Carlo Pesta.

Ultima revisione articolo: