Una Commissione Speciale per il potenziamento dell’ospedale di Albenga

“Chiederemo all’Assessore Regionale Sonia Viale di partecipare alla prima riunione della Commissione. In quella sede potrà fare chiarezza e raccontarci cosa accadrà al nostro Ospedale a seguito dei vari ricorsi amministrativi che sono stati fatti" afferma Distilo

Diego Distilo in Consiglio comunale ad Albenga

Albenga. Convocato per domani sera, venerdì 30 agosto il Consiglio Comunale; tra i punti all’ordine del giorno ci sarà anche quello relativo all’istituzione di una Commissione Temporanea Speciale di studio per il potenziamento dell’ospedale di Albenga. “Verrà proposta l’istituzione di una commissione speciale sulla sanità in sinergia con l’ordine del giorno sul tema Ospedale proposto da questa maggioranza” spiega il presidente del Consiglio Diego Distilo: “Si tratta di una commissione speciale che si riunirà periodicamente e sarà composta dai capigruppo, oltre che dal sindaco il quale sarà invitato a partecipare a ogni incontro.” La Commissione “servirà a vigilare e fare chiarezza sul futuro del nostro Ospedale, un tema di interesse per tutti i cittadini – continua Distilo –, proprio per questo riteniamo possa essere approvata all’unanimità”.

offertecooponline

Una volta costituita, come primo intervento la Commissione farà un sopralluogo in Ospedale in modo da entrare in contatto con questa realtà. Spiega Distilo: “L’Ospedale Santa Maria di Misericordia è una struttura nuova che non è, però, utilizzata per quello che dovrebbe. Nel corso del tempo anzi, ha subito un continuo depotenziamento che temiamo possa continuare nelle more del progetto di affidamento ai privati. Oggi ci troviamo di fronte ad una struttura che è ben lontana dall’operare al suo potenziale massimo, ciò contrasta con quanto stabilito quando è stata costruita con i lasciti delle famiglie ingaune le quali volevano un ospedale pubblico operativo”. Continua il Presidente del Consiglio Distilo: “Chiederemo all’Assessore Regionale Sonia Viale di partecipare alla prima riunione della Commissione. In quella sede potrà fare chiarezza e raccontarci cosa accadrà al nostro Ospedale a seguito dei vari ricorsi amministrativi che sono stati fatti. Albenga deve avere delle risposte concrete adesso, al di fuori delle varie campagne elettorali e dei probabili ‘aperitivi elettorali’ di marzo e aprile che sicuramente vedranno la presenza di molti volti noti della politica. L’Ospedale di Albenga è il cuore della nostra città e non possiamo pensare di vivere con un cuore che non funziona.”.

Sul punto interviene anche l’assessore Simona Vespo: “La Commissione Speciale composta dai capogruppo, come previsto dal regolamento potrà avvalersi, e si avvarrà, della collaborazione con chi quotidianamente opera in questo settore. Medici, operatori del distretto sociosanitario e tutte le professionalità che potranno offrire uno sguardo più ampio e concreto con quelle che sono le reali problematiche e i timori da dissipare saranno interpellate. Purtroppo abbiamo assistito ad una progressiva diminuzione dei servizi territoriali, alcuni ambulatori sono stati chiusi, gli orari di altri diminuiti e così via. Non diminuiscono di contro le esigenze dei cittadini e cresce il disagio delle categorie più deboli in particolare. I malati e gli anziani sono costretti a spostarsi per effettuare le loro visite in altre strutture e, in alcuni casi, perdono la continuità con i loro medici. Questa commissione vogliamo possa essere un vero e proprio tramite tra cittadini, territorio e le istituzioni competenti per materia ”.

Acquista il biglietto

Sabato 14 dicembre al Teatro Chiabrera di SAVONA "Lo Schiaccianoci” di Čajkovskij con il Balletto di Milano diretto da Carlo Pesta.

Ultima revisione articolo: