Andora apocalittica: le espressioni culturali e religiose dell'”Apocalisse, il grande spettacolo”

Andora. L’Apocalisse di San Giovanni nell’arte, nella musica, nella letteratura e nelle espressioni religiose analizzata con alcuni dei massimi esperti. È il senso di una rassegna di incontri proposti dalla Parrocchia Cuore Immacolato di Maria in Andora, con il patrocinio dell’Amministrazione comunale, propone un’iniziativa di interesse culturale: “Apocalisse, il grande spettacolo” che dà l’occasione di conoscere e approfondire il libro dell’Apocalisse di San Giovanni Apostolo. “Cinque incontri che sveleranno quanto il genere apocalittico abbia influenzato nel tempo, le espressioni culturali e religiose della nostra vita” e che si svolgeranno, sotto l’archetto del parco degli Aviatori in via Aurelia in Andora, dietro l’edicola di Santa Rita, alle ore 21,00.

Acquista il biglietto

Sabato 14 dicembre al Teatro Chiabrera di SAVONA "Lo Schiaccianoci” di Čajkovskij con il Balletto di Milano diretto da Carlo Pesta.

La rassegna di incontri debutterà il 19 agosto, ore 21,con un primo sguardo d’insieme che sarà proposto dal Rev.do Prof. Don Claudio Doglio, savonese, notissimo e tra i massimi studiosi dell’Apocalisse in Italia. Il 21 agosto sarà la volta del rev. Prof. Francesco Ramella sceglierà alcuni temi teologici e filosofici della letteratura apocalittica dall’antichità ad oggi, che influenzano il nostro modo di sentire e di pensare. “Scorrendo le espressioni artistiche dalle miniature medievali al romanticismo contempleremo come il testo biblico ha influenzato grandi opere e artisti della storia dell’arte (Rev.do Sac. Don Emanuele Caccia, 23 agosto). “Il rito e il simbolo nell’Apocalisse svelano una verità nascosta, misteriosa. La liturgia cattolica sotto forma di parole, gesti, azioni, profumi, suoni e partecipa già di una corte divina sebbene non ancora in pienezza”. (Rev.do Sac. Don Stefano Caprile, 2 settembre). Non poca sorpresa coglierà nel sapere che non poca musica anche contemporanea si ispira ai testi dell’apocalisse. Il canto gregoriano, i requiem di Mozart e Verdi, il canto delle sibille, i trionfanti cori di Händel: “l’Apocalisse fa vibrare corde della letteratura musicale che cercheremo di scoprire e apprezzare” (Rev.do Sac. Don Danilo Galliani, 6 settembre).

Clicca le offerte

Speciale tesori Nascosti. Non pensavi di trovarlo su Amazon? Offerte imperdibili: scoprite marchi e prodotti di qualità a prezzi ottimi (valido fino al 12 novembre 2019)

“La rassegna nasce dal desiderio espresso da alcuni parrocchiani, nasce l’idea di osservare il testo da una più prospettive a volte singolari – spiegano gli organizzatori – Un particolare ringraziamento ai relatori per aver accettato, al Sindaco di Andora, Dott. Mauro Demichelis, per aver appoggiato il progetto, ai collaboratori parrocchiali”.

Clicca l'offerta

In promozione. Tempo di decorare! Luci e decorazioni natalizie per il tuo albero e la tua casa

Ultima revisione articolo: