Loano, ai “Martedì della Cultura” ospite Giorgia Wurth

(Per la foto di Giorgia Wurth, Photo Credit: ph. Stefano Guindani)

Loano. Proseguono gli appuntamenti dell’edizione 2019 dei “Martedì della Cultura”: martedì 20 agosto si terrà la presentazione di “Io, lui e altri effetti collaterali” di Giorgia Wurth (Noeditore). «Femmine e maschi sono due universi profondamente differenti, complementari a volte, ma di solito incompatibili. Noi diciamo “no”, loro capiscono “sì”. E spesso hanno ragione. Noi pensiamo e facciamo venti cose contemporaneamente, senza concludere nulla, loro non pensano e ne fanno al massimo una, ma la portano a termine. Noi giochiamo in singolo, loro fanno squadra. Noi mangiamo quello che non ci fa ingrassare, loro quello che gli piace. Noi ricordiamo le cose anche dopo anni, loro dopo un minuto hanno già dimenticato tutto. Noi fingiamo l’orgasmo, loro fingono l’amore. Noi puliamo, loro sporcano. Noi stiriamo, loro stropicciano. Noi partoriamo sangue, loro ne sono terrorizzati. E poi c’è Lui.»

offertecooponline

Giorgia Wurth nasce a Genova da mamma ligure e papà svizzero. Laureata in scienze della comunicazione, inizia presto la sua carriera di attrice spaziando dal teatro (“Antigone”, “Cecità”, “Xanax”) al cinema (“Ex”, “Maschi contro femmine”, “Sinestesia”) alla televisione (“Un medico in famiglia”, “Moana”, “Le tre rose di Eva”). Nel 2010 pubblica per Fazi il suo primo romanzo, “Tutta da rifare”, storia di una ragazzina che si ammala di dipendenza da chirurgia estetica. Il secondo romanzo appare nel 2014 e s’intitola “L’accarezzatrice”. A condurre l’incontro con l’autore sarà, come di consueto, Graziella Frasca Gallo (la gieffegi della Gazzetta di Loano) accompagnata dalla chitarra e dalla voce dal maestro Roberto Sinito. I “Martedì della Cultura” è una rassegna estiva dedicata ai libri, alla poesia e alla musica organizzata dall’assessorato a turismo, cultura e sport del Comune di Loano in collaborazione con Dimensione Eventi ed il Mondadori Bookstore di Loano. Gli incontri si svolgono i martedì d’estate alle 18 nel ridotto dell’arena estiva del Giardino del Principe e si concludono con un aperitivo; in caso di maltempo gli incontri si svolgono presso la biblioteca “Antonio Arecco” di Palazzo Kursaal.

Acquista il biglietto

Sabato 14 dicembre al Teatro Chiabrera di SAVONA "Lo Schiaccianoci” di Čajkovskij con il Balletto di Milano diretto da Carlo Pesta.

Ultima revisione articolo: