Liguria, uno studio per iscrizione patata quarantina bianca nell’anagrafe nazionale biodiversità

Stefano Mai

Savona / Genova. È partito un progetto regionale per lo studio della patata Quarantina Bianca dedicato a intraprendere il percorso di registrazione nell’Anagrafe Nazionale della Biodiversità. “Ho voluto dare il via a questo progetto – afferma l’assessore regionale all’agricoltura, Stefano Mai – perché la patata Quarantina Bianca è un prodotto tipico molto importante del territorio ligure e sono convinto vada riconosciuta a livello nazionale e internazionale. Dopo un’attenta analisi, abbiamo deciso di intraprendere una collaborazione con l’azienda agricola Villa Rocca di Rezzoaglio che ha una grande esperienza in questo campo”.

Acquista il biglietto

Sabato 14 dicembre al Teatro Chiabrera di SAVONA "Lo Schiaccianoci” di Čajkovskij con il Balletto di Milano diretto da Carlo Pesta.

Ultima revisione articolo: