Al Giardino del Principe di Loano torna “Una sfilata di risate” di Adso

Loano. Lunedì 12 agosto a Loano andrà in scena “Una sfilata di risate 16”, spettacolo di moda, cabaret e musica organizzato dall’Adso (Associazione Down Savona Onlus) con il patrocinio dell’assessorato a turismo, cultura e sport del Comune di Loano. Protagonisti assoluti dello show saranno i ragazzi dell’associazione Adso che parteciperanno alla sfilata e si cimenteranno in divertenti sketch e in originali coreografie. La serata nell’arena estiva Giardino del Principe prenderà il via alle 21. Sul palcoscenico sfileranno le ultime tendenze della moda invernale con una grande varietà di modelli d’abiti e accessori presentati dai negozi Aswell, Centotre, Corso 54, Francalinea Uomo, 3 Monelli. Le collezioni invernali saranno indossate da più di cento splendide modelle e modelli insieme a decine di bimbi, tutti rigorosamente non professionisti, che sfileranno con lo scopo di raccogliere fondi da destinare ai progetti dell’Associazione Down Savona Onlus.

offertecooponline

Durante la serata si terrà un “Wedding Show” durante il quale verranno presentati gli abiti da sposa ideati da Eleonora Ferrari e gli abiti da cerimonia proposti dai negozi d’abbigliamento di Loano. Partecipano allo show Alessandro Gimelli Fotografo, Madamadorè Bomboniere, Berton Viaggi e Simona Berton Video. Sulla passerella si potranno ammirare anche le ultime novità delle acconciature e del make up. Sarà come sempre Franco Piave Hair a curare i tagli, i colori e le pieghe dei capelli, mentre il trucco sarà proposto dal centro estetico Top Nails. Sono sponsor dell’iniziativa il Bar-Gelateria Gelmo, la Tipografia Ligure e Home Adv design e comunicazione. Gli organizzatori ringraziano “La Corolla” fiori di Borghetto Santo Spirito per i bouquet e “Asp Cosa vuoi che ti legga” per il make-up degli artisti.

La conduzione dello spettacolo sarà a cura di Luca Malvicini, presidente della Cooperativa I.So, affiancato da Nicoletta Ghilino e dall’ironia e dalla comicità di Milena Barreca e Sabrina Sbarbaro. “Gli incassi della serata – spiega Milena Barreca – saranno utilizzati per proseguire un progetto avviato alcuni anni fa e che mira a rendere autonome le persone con sindrome di Down. L’iniziativa è rivolta a giovani over 14 e prevede la formazione di piccoli gruppi che, affiancati da educatori, lavorano sulle autonomie sociali. Le attività si svolgono sul territorio in luoghi frequentati abitualmente dai ragazzi adolescenti: pub, discoteche, minigolf, manifestazioni sportive ed eventi vari”. “È partito anche il progetto casa, per vivere in autonomia. Il nostro sogno più grande: il progetto ‘Dopo di noi’ che ha lo scopo di aiutare i nostri ragazzi a sperimentare situazioni di autonomia abitativa con l’intento di renderli sempre più indipendenti. I nuovi entrati sperimentano un week-end al mese per lavorare sulle autonomia in casa, per passare poi alla settimana abitativa mensile dove alle autonomie casalinghe si affiancano quelle legate agli spostamenti sul territorio. A Savona abbiamo ristrutturato due appartamenti che hanno permesso di trasformare il sogno in realtà e ne stiamo ultimando uno su Albenga che dovrebbe entrare in funzione a gennaio 2020. Inoltre offriamo supporto logopedico fino a 18 anni con frequenza settimanale. Continuano sempre le nostre iniziative sportive collegate a Special Olympic”.

“Abbiamo poi il progetto mare legato al periodo estivo che vede i nostri ragazzi impegnati due volte alla settimana per frequentare in autonomia piscina e bagni. La nostra associazione è stata inoltre promotrice del progetto Boccasana: due ambulatori per la prevenzione dentale siti presso l’Aias di Savona e gratuiti per tutti i disabili della provincia sotto la supervisione del dottor Calcagno. Come si può vedere, le iniziative sono tante e continuiamo ad aggiungercene senza eliminarne alcuna. Ciò è stato possibile grazie all’aiuto che, in questi anni, ci è giunto da tante persone, comprese quelle che assistono ogni estate a ‘Una sfilata di risate’. Chiediamo a tutti di continuare a sostenerci come fatto finora”. I biglietti sono disponibili in pre-vendita, al costo di soli 5 euro, presso i negozi sponsor della serata.

Ultima revisione articolo: