Nuovo regolamento per le imprese che manipolano Gas Fluorurati

Mare al tramonto

Savona. Confartigianato e Cna incontreranno gli artigiani Martedì 6 agosto. Da gennaio 2019, a seguito del regolamento Europeo 517/2014 recepito dal nostro paese dal D.P.R. 146/2018, Confartigianato e CNA della provincia di Savona, in concerto con il sistema nazionale, sono in prima linea per capire e trasferire le novità alle imprese. “Il sistema normativo legato al contenimento delle emissioni di Gas ad effetto serra è molto complesso. Da tempo le nostre associazioni di categoria, nell’intento di garantire contemporaneamente la professionalità delle imprese e la riduzione al minimo della burocrazia, stanno lavorando con le istituzioni per conoscere e chiarire l’operatività che le andrà ad impattare su oltre 600 artigiani della provincia.” commenta Mariano Cerro direttore di Confartigianato Savona. L’obiettivo della nuova normativa è quello di controllare le immissioni in ambiente dei gas ad effetto serra. Questa, se da un lato amplia in qualche modo il campo di applicazione, dall’altro fa anche registrare alcuni aspetti in direzione della semplificazione e professionalizzazione: un risultato positivo raggiunto da entrambe le Associazioni nel corso dei tavoli di confronto sostenuti con le autorità competenti.

offertecooponline

Le due organizzazioni rappresentative del mondo artigiano, quindi, organizzano un incontro con la categoria degli impiantisti per informare e discutere in merito alle novità normative; l’appuntamento si terrà presso l’Ente Scuola edile di Savona, Via Molinero 4 r, martedì 6 agosto a partire dalle ore 16.30. “Tra i principali argomenti in discussione segnaliamo l’istituzione di procedure di tracciabilità per impianti e apparecchiature contenenti gas ad effetto serra attraverso l’istituzione di una Banca Dati e gli obblighi che ne derivano, le attività soggette alle estensioni del campo di applicazione previste dalla nuova normativa e le variazioni sui requisiti e le procedure per le certificazioni.” dichiara Matteo Sacchetti direttore di CNA Savona che continua “L’incontro vedrà la partecipazione dei certificatori di APAVE Italia cpm che illustreranno le novità introdotte nel percorso di certificazione delle aziende e delle persone”.

La collaborazione tra CNA e Confartigianato però continuerà anche dopo i termini di entrata in vigore: insieme a Camera di Commercio Riviere di Liguria stanno lavorando per organizzare un secondo incontro di approfondimento sulla nuova banca dati telematica, prevista dal regolamento nazionale vigente a cui parteciperà il soggetto delegato dal Ministero dell’Ambiente sul tema F-Gas. Confartigianato e CNA, vista l’importanza dell’argomento in discussione, auspicano una ampia partecipazione delle imprese interessate.

Acquista il biglietto

Sabato 14 dicembre al Teatro Chiabrera di SAVONA "Lo Schiaccianoci” di Čajkovskij con il Balletto di Milano diretto da Carlo Pesta.

Ultima revisione articolo: