“Donne. Soggetto femminile plurale”: una mostra di Cinzia Ghigliano

Borghetto Santo Spirito. Mercoledì 7 agosto ore 18,00 presso la Biblioteca Civica Comunale di Borghetto Santo Spirito (Piazza Libertà 1), si inaugurerà la mostra di 37 tavole originali, dal titolo “Donne. Soggetto femminile plurale” di Cinzia Ghigliano, illustratrice, fu mettista, pittrice e disegnatrice cuneese. «Scrutando l’esposizione, il visitatore potrà immergersi in un mondo di storie di donne, cogliere le frustrazioni, le pulsioni avvilite, le solitudini che, dentro e dietro l’istantanea della donna che legge l’opera e che di volta in volta viene “fotografata” da Ghigliano. La disegnatrice cuneese osserva la realtà con occhi grandi e intensi, in modo discreto e riguardoso, quasi come se sedendosi a fia nco a loro, silenziosamente, indagas se sulle loro vite, riportandone im pressioni e sensazioni con gar bo, senza forzature.»

Cinzia Ghigliano dal 1976, anno in cui inizia la collaborazione con il mensile “Linus”, snoda la sua attività attraverso disparatissimi canali, tutti di successo, tutti testimoniati da premi e riconoscimenti e collaborazi oni di rilievo. Ha illustrato su riviste come “Il corriere dei piccoli” e “Snoopy” e per aziende quali Montedison e Slow F ood; sue opere sono presenti nei musei del fumetto di Bruxelles, Angouleme e Lisbona; con la sua pittura ha interpretato Pavese, Fenoglio, De André e la celeberrima “Antologia di Spoon River”.”Tradurre con il colore – Antologia di Sp oon river”, catalogo introdotto da M. N. Mantelli. Accanto a Cinzia Ghigliano, che illustrerà la mostra, sarà presente Francesco Langella Presidente AIB Liguria. La mostra resterà aperta fino al 27 settembre, con gli orari di apertura della Biblioteca: dal lunedì al giovedì dalle 9,00 alle 12,00 e dalle 15,00 alle 18,00, il venerdì dalle 9,00 alle 12.00

Ultima revisione articolo: