Sistema di videosorveglianza integrata a Campochiesa d’Albenga

Albenga. Sistema di videosorveglianza integrata a Campochiesa d’Albenga: ieri è partita l’installazione delle prime telecamere acquistate dai privati; il Comune, nel febbraio 2018, aveva già installato 4 telecamere; con le ultime 5 installazioni tutte le vie di accesso alla frazione saranno controllate.Il Comitato di quartiere di Campochiesa (regolarmente costituito), oltre all’attivazione di un gruppo Whatsapp per le segnalazioni di “situazioni sospette”, ha dato seguito al progetto per l’adesione al sistema di videosorveglianza integrato attivato durante la precedente Amministrazione Cangiano.

offertecooponline

“Recependo lo spirito propositivo del comitato e, più in generale, dei cittadini della frazione, il Comune aveva già provveduto ad acquistare ed installare 4 telecamere di videosorveglianza nel febbraio del 2018”. Ieri è partita, invece, l’installazione delle altre 5 telecamere acquistate questa volta dai privati e posizionate ad ogni varco di accesso alla frazione. Si tratterebbe di videocamere ad alta risoluzione collegate direttamente con la sala polifunzionale presente al comando della polizia locale di Albenga ed acquistate da un centinaio di famiglie che hanno deciso di aderire al progetto. In futuro il sistema potrà essere implementato con l’installazione di altre telecamere.

All’incontro che ha preceduto l’installazione hanno partecipato il vicesindaco Alberto Passino, l’assessore Silvia Pelosi, l’assessore Mauro Vannucci, i consiglieri Raiko Radiuk, e Ilaria Calleri e l’ispettore della Polizia Locale Barbieri. Afferma il vicesindaco Passino: “Ho partecipato ai vari incontri che si sono susseguiti nel corso del tempo ed anche per questo è una grande soddisfazione essere arrivati ieri all’inizio delle installazioni delle telecamere acquistate dai privati. Ritengo che questa iniziativa – conclude – possa essere presa a modello anche per altre zone. In questo modo avremo un controllo migliore sul territorio”. “Questa amministrazione – afferma l’assessore Vannucci – sta riservando un’attenzione particolare al tema sicurezza. Credo che i progetti di controllo di vicinato siano molto importanti, così come lo è la collaborazione tra privati ed ente comunale”.

Ultima revisione articolo: