Liguria, tariffe agevolate nel Tpl per gli studenti

Un bus Tpl passa alla stazione di Savona

Savona / Genova. È stato approvato all’unanimità l’ordine del giorno, presentato stamattina in Consiglio regionale da Luca Garibaldi (Pd) e sottoscritto da tutto il gruppo, che impegna la giunta ad attivarsi, sentita la commissione consiliare competente, per introdurre ulteriori agevolazioni tariffarie per il trasporto pubblico per ridurre il costo dell’abbonamento per gli studenti, differenziando le agevolazioni a seconda della capacità reddituale, con una maggiorazione progressiva delle riduzioni in presenza di più figli studenti titolari di abbonamento, una maggiorazione ulteriore in caso di disagio sociale o di particolari condizioni familiari.

“Con questo odg – spiega il consigliere regionale del Pd Luca Garibaldi – chiediamo alla Giunta di attivarsi, sentita la Commissione consiliare competente, per introdurre ulteriori agevolazioni tariffarie rispetto a quelle attuali, in modo da ridurre il costo degli abbonamenti degli studenti liguri, seguendo una serie di criteri come Isee e disagio sociale. Un aiuto importante alle famiglie in un momento storico difficile”. Secondo il capogruppo del Pd ligure Giovanni Lunardon “se vogliamo aiutare la mobilità dei giovani non basta l’esenzione del bollo del motorino per i diciassettenni, ma serve una misura più strutturale, che abbia a che fare con il trasporto pubblico. E il nostro ordine del giorno va proprio in questo senso, visto che chiede esenzioni o riduzioni tariffarie per gli studenti pendolari che sottoscrivono un abbonamento. Il via libera a iniziare una discussione in Commissione è un piccolo passo che giudichiamo positivo”.


SU IBS SONO TORNATI I SALDI D'ESTATE!
Migliaia di prodotti in offerta! Centinaia di proposte per la casa, libri, film, musica, giochi, elettronica e hi-tech con sconto fino a -60%