“Parole e musica di Liguria”: serata speciale nel Parco di Villa Durazzo Bombrini

Savona / Genova. Mercoledì 31 luglio alle ore 21.00 il Parco di Villa Durazzo Bombrini (Via L. A. Muratori 5, Genova-Cornigliano), sede della Genova Liguria Film Commission, si animerà con una manifestazione – a ingresso libero– che riempirà di note e della musicalità legata alle belle parlate delle Liguria la serata. “Parole e musica di Liguria” questo il titolo della rassegna musicale dedicata alle diverse declinazioni del ligure, dallo spezzino all’estremo ponente, porterà in scena artisti provenienti dall’intera regione selezionati da Aldo De Scalzi, genovese, musicistae compositore di colonne sonore per film e fiction per cui ha ricevuto premi prestigiosi tra cui il David di Donatello e il Nastro d’Argento (2104 e 2018) e il Globo d’Oro (2014).

Esperto musicista di respiro internazionale ma profondo conoscitore del “sound di Genova”, De Scalzi ha scelto come protagonisti della serata solisti e gruppi fra le più belle voci presenti all’interno del panorama regionale: Vittorio De Scalzi, Michele, I Trilli, Matteo Merli, Franca Lai, ma anche La Squadra (trallallero), Andrea Incandela, Mike FC, I Mandillà e tanti altri (l’elenco completo a fondo pagina). La manifestazione, frutto dell’inventiva di Giorgio Oddone, vicepresidente della GLFC, nasce da un elemento contenuto all’interno della legge nazionale sul cinema che prevede, fra i compiti e le attività di competenza delle Film Commission, la divulgazione delle parlate regionali in funzione, non solo della tutela del patrimonio culturale, ma anche del loro corretto utilizzo e diffusione in ogni ambito dell’audiovisivo. Un’occasione per incentivare la conoscenza delle parlate liguri e avvicinare non solo i nativi, ma anche i turisti, che in questo periodo affollano le località marine e dell’interno, alla bellezza della tradizione – ma anche dell’innovazione – dei dialetti parlati lungo i 330 km della regione.

Aldo De Scalzi nel corso della serata sarà coadiuvato, sotto l’aspetto prettamente linguistico, dalla Consulta Ligure delle Associazioni per la Cultura, le Arti, le Tradizioni e la difesa dell’Ambiente, rappresentata sul palco da Franco Bampi e dal Presidente Guido Robba che si incaricheranno di verificare la concordanza non solo tra le indubbie qualità vocali, musicali e di testo dei partecipanti ma anche di sottolinearne la chiarezza di parlata così da attestarne la tipicizzarne dell’origine territoriale. A condurre la serata Andrea Carretti che alternerà le voci dei protagonisti con gli inserti comici affidati a Carlo Denei. «Una rassegna di grande cultura musicale e linguistica che offrirà al pubblico la possibilità di apprezzare sia gli interpreti consolidati sia le nuove voci emergenti che ne rappresentano la continuità nel rispetto della qualità del “dialetto più musicale che esista in Italia” come ebbe a dire, in una recente intervista, il compianto Andrea Camilleri. All’interno della Villa è disponibile un’ampia area di posteggio gratuita e per tutta la durata della manifestazione sarà aperto un punto di ristoro all’interno del parco.»

Ultima revisione articolo: