Laigueglia verso lo spettacolare Sbarco dei Saraceni

di Claudio AlmanziLaigueglia. Lo spettacolare Sbarco dei Saraceni quest’anno si svolgerà il 28 luglio. Da diversi giorni sono già iniziate le riunioni organizzative per l’evento che dall’inizio degli anni Settanta ad oggi richiama ogni anno decine di migliaia di turisti da tutta Italia ed anche dall’estero. La manifestazione rievoca la storica incursione del 1546 del pirata saraceno Dragut: i partecipanti alla manifestazione, divisi in due schieramenti, gli “autoctoni” e gli “invasori turchi”, si scontrano sulla riva del mare ingaggiando una battaglia di palline di gomma, con il favore della notte che viene illuminata da spettacolari giochi di luci fuochi e musiche e riflessa dallo specchio acqueo antistante il borgo. E da qualche anno la battaglia è preceduta nei giorni precedenti da una vera e propria kermesse di eventi che quest’anno inizierà a partire da 22 luglio.

“Malgrado gli incerti del meteo, avuti in precedenza, da parecchi giorni siamo già al Top dell’ estate- spiegano alcuni esercenti a Laigueglia- La rievocazione e la settimana dedicata allo sbarco dei saraceni è infatti ormai diventata l’appuntamento clou della nostra estate, che di fatto porta un grande numero di turisti e rappresenta il periodo della stagione di maggiori presenze nella nostra cittadina”. La serata clou della kermesse, in uno dei Borghi più belli d’Italia, è in programma il 26 luglio, nella zona del bastione accanto al molo centrale, palcoscenico dell’ intero evento. Ogni anno per assistere allo spettacolare Sbarco dei Saraceni arrivano decine di migliaia di persone entusiaste per un evento che viene ricordato sempre dai turisti e dai residenti fra i più belli dell’ estate in Riviera. Laigueglia offre per una settimana uno spettacolo davvero di Eccellenza, sia per i tanti turisti che giungono per la prima volta in Riviera e di cui serberanno un ricordo indelebile, sia per i residenti.

“Ogni anno- dicono gli organizzatori- migliaia di persone assistono alla battaglia mozzafiato contro i pirati arrivati dal mare sulla spiaggia del borgo marinaro per ricordare un evento realmente accaduto nel 1546. Lo spettacolo è sempre emozionante e ad alto impatto e lascia ogni volta a bocca aperta tutto il pubblico”. Ad assistere allo spettacolo ci saranno, come di consueto, moltissime imbarcazioni al largo di Laigueglia, provenienti anche dai vicini approdi portuali di Alassio ed Andora. Al centro della baia ci saranno le golette che si muoveranno insieme ai gozzi degli invasori durante la battaglia. La rievocazione del saccheggio di Dragut del 1546 si riferisce proprio ad un fatto realmente accaduto nel borgo marinaro. “Chi assiste alla rievocazione- concludono gli organizzatori- viene letteralmente catapultato nel bel mezzo di un set cinematografico che permette a grandi e piccini, turisti e locali, di non essere soltanto spettatori, ma anche protagonisti di un momento storico importante della storia cittadina”. Già dal 22 luglio Laigueglia sarà animata da feste ed eventi collaterali musicali, gastronomici, religiosi, sportivi, artistici, devozionali e per i più piccoli.

Ultima revisione articolo: