Filiera rinfuse di Savona, Melis (M5S) replica a Benveduti: “preoccupante, continua a confondere Italiana Coke con Funivie Spa”

Andrea Melis

Savona / Genova. “Preme ricordare all’Assessorato allo Sviluppo Economico che Funivie Spa NON è in concordato preventivo perché NON è Italiana Coke, che è altra azienda. Cosa che un assessore regionale dovrebbe sapere. È certamente uno dei principali clienti, vero, ma trattasi di quest’ultima, vale a dire Italiana Coke, che ha in corso la suddetta procedura”, dichiara il consigliere regionale Andrea Melis rispondendo alla nota diffusa oggi dall’assessore Benveduti.

Vedi Filiera rinfuse di Savona, Benveduti a M5S: “suggerite fantasiose esortazioni”

“Per quanto riguarda l’attivazione di misure strutturali che l’Assessorato rimanderebbe ai Ministeri, tali seguono le stesse regole di quelle regionali, messe a bando – continua Melis -. Ne consegue che si valutano le soluzioni sia da Regione che da Ministero con lo stesso approccio, ma Regione deve essere più presente e la confusione che viene fatta tra Italiana Coke e Funivie Spa non è un buon segnale”. “Siamo convinti che con i giusti approfondimenti l’Assessorato avrà più contezza della questione, buttando il cuore oltre l’ostacolo e magari facendo un sopralluogo nel territorio”, conclude.