Alassio: è Giotto il colore ufficiale della settima edizione della Festa dei Colori

Alassio. Quella dell’11 luglio sarà la settima edizione ma le premesse perché sia quella di una sostanziale svolta ci sono tutte. La Festa dei Colori negli anni si è segnalata per la straordinaria capacità di coinvolgere alassini e non, per la gioia che l’idea stessa di un fiume colorato che attraversa la città trasmette al solo pensiero. “Un successo, da subito, sempre. Ma anche qualcosa su cui investire in termini di programmazione e risorse – spiega Massimo Parodi, Presidente del Consiglio Comunale con delega alle Manifestazioni, che all’indomani dell’ultima edizione ha avviato un confronto serrato con l’organizzazione e i protagonisti, i rappresentanti dei sette colori – Abbiamo valutato pregi e difetti del format e abbiamo cercato di trasformare un evento che nasceva e moriva in pochi giorni, in qualcosa che vivesse tutto l’anno, con eventi di avvicinamento o dettagli nella promozione della città e del suo calendario che richiamassero a quella che sicuramente è la festa clou dell’estate alassina”.

Acquista il biglietto

Sabato 14 dicembre al Teatro Chiabrera di SAVONA "Lo Schiaccianoci” di Čajkovskij con il Balletto di Milano diretto da Carlo Pesta.

È nato così il Color Show ad aprile, ma anche piccoli significativi dettagli che hanno aggiunto – è il caso di dirlo – colore alla programmazione alassina. «La prima novità, sicuramente la presenza di Fila Spa, che con il marchio Giotto sarà il main sponsor dell’evento. Del resto una festa che ha nel colore il suo dna non poteva che stuzzicare l’attenzione di un’azienda che da sempre ha creduto nel mondo del colore e dell’espressione creativa. Per questo, al fine di diventare il Gruppo internazionale di riferimento del settore, ha realizzato una gamma di prodotti e marchi sempre più ricca e innovativa attraverso un attento confronto con tutti i propri stakeholder, dal fornitore ai dipendenti, dal distributore al cliente finale. Grazie al loro contributo e alla fornitura dei prodotti Giotto sarà possibile avviare anche laboratori a tema per i più piccoli durante lo svolgimento degli eventi collaterali che precedono la festa. Oltre ai prodotti Giotto i piccoli artisti riceveranno prelibatezze Noberasco che ancora una volta non ha voluto far mancare la propria presenza sul territorio negli eventi di maggior rilievo.»

Clicca le offerte

Speciale tesori Nascosti. Non pensavi di trovarlo su Amazon? Offerte imperdibili: scoprite marchi e prodotti di qualità a prezzi ottimi (valido fino al 12 novembre 2019)

Il calendario di “Coloriinfesta”

  • Martedì 2 Luglio VERDI & BLU: “Tiro alla fune” dalle ore 18.00 Passeggiata D. Grollero,
  • Martedì 2 Luglio VIOLA: “Festa Viola” dalle ore 18.00 Via Gramsci,
  • Sabato 6 Luglio GIALLI: Via Torino dalle 17:00 alle 20:00,
  • Domenica 7 Luglio BIANCHI: “Frittelle di mele” dalle ore 16.30 Piazzetta Arenella,
  • Lunedì 8 Luglio ARANCIONI & ROSSI: “Festa Country” dalle ore 18.00 Via Diaz lato mare

L’altra novità è il percorso che, partendo dalla Piazza Pacini arriverà in Piazza Partigiani lungo la Via Dante: forse più corto del precedente e impattante sul traffico, ma meno a “rischio” di deviazioni e di maggior effetto consentendo un maggiore controllo dei gruppi, agio nello spostamento dei carri e al pubblico di assistere alla sfilata da entrambe i lati.

“Sarà sicuramente impegnativa la rimozione dei veicoli lungo la Via Dante – conferma il Comandante della Polizia Municipale, Francesco Parrella – ma ritengo che la soluzione sia preferibile alla precedente sotto il profilo dell’ordine pubblico e della godibilità dell’evento”. Partenza da Piazza Paccini avanti verso il centro cittadino fino al Caffè Roma. “In pieno stile Gran Cagnara abbiamo voluto posizionare la giuria sui terrazzini del Caffè Roma – spiega Massimo Parodi – avranno la possibilità di godere di un punto di vista privilegiato sulla sfilata”. Arrivo in Piazza Partigiani per il gran finale della serata e la premiazione. I rioni e i rispettivi colori sono da tempo all’opera per dar forma e vita ai temi prescelti:

  • Bianchi: Il Borgo dei Balocchi
  • Viola: Video Games
  • Blu: Classici Disney
  • Verdi: Olimpiadi
  • Gialli: Api & Fiori
  • Arancioni: Voglio andare a vivere in campagna
  • Rossi: Rosso Natale

Striscioni, bandiere, decorazioni impreziosiranno il percorso e l’arredo cittadino in un’autentica esplosione di colore. “Abbiamo voluto rendere l’iniziativa virale – aggiunge Parodi – e per questo ci siamo rivolti ad autentici protagonisti della rete come i Pantellas, il duo comico italiano più apprezzato su YouTube”. Jacopo Malnati e Daniel Marangiolo saranno infatti nella giuria della Festa dei Colori. Classe ‘90 della provincia di Varese, sono diventati vere webstar grazie ai loro video. Hanno iniziato nel 2009 girando sketch comici ispirandosi alla vita quotidiana e agli argomenti di attualità; oggi il loro canale è seguito da 2,5 milioni di utenti (terzo account più seguito in assoluto in Italia) e con i loro video hanno totalizzato 581,331 milioni di visualizzazioni. “Hanno scelto Alassio nei giorni scorsi – prosegue il Presidente del Consiglio alassino – per girare alcuni dei loro video e hanno accolto entusiasti la nostra proposta. Con loro anche l’influencer Julia Elle meglio nota sul web come @disperatamentemamma, che ha raggiunto il successo con una web serie sulla quotidianità di una mamma”.

Nei prossimi giorni altri nomi del mondo dello sport, del giornalismo e dello spettacolo si aggiungeranno alla giuria che sarà chiamata a decretare i vincitori Cinque i premi in palio: quello alla Migliore Attività Commerciale Colorata decretata dalla speciale giuria composta da un rappresentante del Consorzio Un Mare di Shopping, uno dell’Associazione Bagni Marini e uno dell’Associazione Albergatori; al Miglior Allestimento del Borgo ​conferito dalla giuria composta da un rappresentante per ogni colore. La giuria qualificata, sarà invece chiamata invece a votare il miglior carro e il miglior gruppo sulla base di quattro i criteri: capacità di coinvolgimento, costumi, attinenza al tema ed esibizione artistica. Quest’anno si aggiunge un premio: quello alla migliore maschera: “”Ogni gruppo sarà chiamato a superare se stesso per la realizzazione di una maschera che lasci pubblico e giuria senza parole”.

Clicca l'offerta

In promozione. Tempo di decorare! Luci e decorazioni natalizie per il tuo albero e la tua casa

Ultima revisione articolo: