Voxonus Festival 2019: a Villa Faraggiana i “Tesori musicali del XVIII secolo”

Savona / Albissola Marina. “Voxonus Festival – Dalle Alpi al Mare”, rassegna di musica barocca giunta alla sua 8° edizione, inaugura la stagione estiva nella cornice di Villa Faraggiana, perla settecentesca di Albissola Marina. “Tesori musicali del XVIII secolo”, questo il nome della serata che – venerdì 28 giugno alle 21.15 – vedrà protagonisti l’Ensemble “Accademia del Ricercare” e il “Voxonus Ensemble” con Maurizio Cadossi, violino concertante. Evento nato dalla collaborazione tra Accademia del Ricercare e Voxonus, “Tesori musicali del XVIII secolo” si rivela un programma unico nel panorama ligure e piemontese, frutto di ricerche incentrate sulla musica barocca – e sugli strumenti antichi con prassi filologicamente informata, da anni oggetto di studi di Voxonus e Accademia. Il concerto prevede l’esecuzione di brani dei grandi protagonisti del Barocco internazionale Georg Philipp Telemann (1681-1767) e Giuseppe Sammartini (1695-1750).

promozione tennis sport
Clicca l'offerta

Promozione. 20% di sconto sui prodotti Asics. Valido solo per gli aritcoli inclusi nella categoria speciale. Non cumulabile con altri sconti. Utilizza online questo codice sconto: 20ASICS

“Il primo concerto del Voxonus Festival ad Albissola Marina – spiega il presidente e direttore artistico dell’Orchestra Sinfonica di Savona Claudio Gilio – segna l’inizio di una collaborazione fra il ‘Voxonus Ensemble’ e la prestigiosa Accademia del Ricercare, storica realtà piemontese che si occupa da tempo, con autorevolezza, della ricerca e proposta della musica antica”. “Per la prima volta nella storia del Festival ci sarà l’esecuzione di brani di Giuseppe Sammartini, virtuoso dell’oboe del Settecento, popolare al suo tempo in Italia e all’estero, ma poco presente nelle attuali programmazioni concertistiche. Georg Philipp Telemann è invece un grande ritorno nella programmazione del Festival, a rimarcare l’importanza apicale che il musicista tedesco ebbe nella storia della musica. Accanto ai solisti del ‘Voxonus Ensemble’, segnalo la presenza di Manuel Staropoli al flauto dolce e traversiere e di Luisa Busca al flauto dolce”, conclude Claudio Gilio, prima viola dell’Orchestra Sinfonica.

Acquista il biglietto

Sabato 14 dicembre al Teatro Chiabrera di SAVONA "Lo Schiaccianoci” di Čajkovskij con il Balletto di Milano diretto da Carlo Pesta.

Brand di spicco dell’Orchestra Sinfonica di Savona, il Voxonus Festival nasce dall’idea di Claudio Gilio e dello specialista Filippo M. Bressan all’interno del prestigioso progetto “Academia di musici e cantori”, unica realtà stabile, sinfonica, operistica e corale in Italia, improntata su musiche e strumenti del Sette-Ottocento. Sebbene la cifra stilistica sia l’espressione artistico-culturale di età barocca, il repertorio si apre a contaminazioni crossover, che fanno del Voxonus Festival un evento di ricercata rarità, che va da giungo fino a ottobre. Nel corso delle edizioni la rassegna musicale nata ad Albissola si è confermata firma di interesse internazionale, pur mantenendo la sua impronta volutamente glocal. Tra estate e autunno gli appuntamenti saranno veri e propri momenti esperienziali di musica, tradizioni e arte, con l’intento di promuovere le eccellenze paesaggistiche, enogastronomiche e storiche di Liguria e Piemonte. Ingresso concerti €10, gratuito fino a 10 anni e Associati Orchestra Sinfonica di Savona, biglietteria sul posto, parcheggio interno gratuito.

Clicca l'offerta

In promozione. Tempo di decorare! Luci e decorazioni natalizie per il tuo albero e la tua casa

Ultima revisione articolo: