“Per le rocce al mare”, itinerari di scoperta con i Gruppi FAI Giovani della Liguria

Savona / Genova. “Per le rocce al mare” è il nuovo progetto regionale dei Gruppi FAI Giovani della Liguria che prevede numerosi appuntamenti, a partire da giugno, per scoprire le bellezze del territorio ligure e la sua storia. La rassegna, spiegano, «è nata come primo esperimento cercando di convogliare in un’unica cornice l’attività di trekking che normalmente i Gruppi FAI Giovani organizzano, dandole un respiro e un’eco più ampia, con l’intento di trasmettere l’idea della presenza di un “tessuto FAI” sul territorio; è una serie di passeggiate ed escursioni lungo il paesaggio roccioso degradante sul mare tipico della nostra regione. Si inizia con tre iniziative nel mese di giugno ma altre sono in preparazione per i prossimi mesi».

promozione tennis sport
Clicca l'offerta

Promozione. 20% di sconto sui prodotti Asics. Valido solo per gli aritcoli inclusi nella categoria speciale. Non cumulabile con altri sconti. Utilizza online questo codice sconto: 20ASICS

Si parte sabato 8 giugno con un doppio appuntamento: a ponente i ragazzi del FAI Giovani – Savona vi porteranno per le alture di Varigotti per riscoprirne la storia a partire dal Medioevo fino ai giorni nostri, ammirando un suggestivo paesaggio terrazzato che custodisce ancora oggi un antichissimo ed unico patrimonio, le secolari piante di olivo della varietà Colombaia. L’itinerario farà scoprire la storia dei monaci Benedettini, artefici di questo straordinario paesaggio olivicolo dove la Chiesa di San Lorenzo brilla come una pietra preziosa incastonata sul pendio; a levante,  FAI Giovani Genova, FAI Giovani – Imperia e FAI Giovani – La Spezia si sono messi insieme per portarvi a FAI -Abbazia di San Fruttuoso, monastero benedettino dell’anno Mille, gioiello di proprietà del FAI incastonato tra le rocce del promontorio di Portofino. Il percorso attraversa la parete nord-occidentale del Monte di Portofino e permette di apprezzare il graduale passaggio dalla zona coltivata ai coltivi abbandonati, al bosco. Si incontrano case abbandonate e vecchie fasce, si attraversa una lecceta, si oltrepassano splendidi esemplari di pino domestico giungendo alla cinquecentesca torre del Doria, costruita a difesa delle incursioni moresche, e quindi all’Abbazia.

Acquista il biglietto

Sabato 14 dicembre al Teatro Chiabrera di SAVONA "Lo Schiaccianoci” di Čajkovskij con il Balletto di Milano diretto da Carlo Pesta.

Sabato 22 giugno i FAI Giovani – La Spezia e FAI Giovani – Albenga Alassio vi condurranno a FAI – Podere Case Lovara, che si trova in uno dei punti più spettacolari all’interno del Parco Nazionale delle Cinque Terre, sopra Punta Mesco, tra Levanto e Monterosso. Qui dal 2009 il FAI porta avanti un progetto nel rispetto dei principi del Parco riportando l’area alla sua storica funzione di produzione agricola, il cui fabbisogno energetico è fornito per il 60% da fonti rinnovabili. I 45 ettari di proprietà del FAI comprendono tre fabbricati rurali e lussureggianti aree boschive a lecci e pini alternate a zone di macchia mediterranea. Alcune di queste iniziative sono a numero chiuso; tutte le informazioni dettagliate su ogni singolo evento si trovano sulle pagine Facebook di ciascun gruppo FAI Giovani organizzatore oppure scrivendo alle mail dei gruppi: genova@faigiovani.fondoambiente.it; savona@faigiovani.fondoambiente.it; albenga@faigiovani.fondoambiente.it; imperia@faigiovani.fondoambiente.it; laspezia@faigiovani.fondoambiente.it

Clicca l'offerta

In promozione. Tempo di decorare! Luci e decorazioni natalizie per il tuo albero e la tua casa

Ultima revisione articolo: